Pancia gonfia? I migliori rimedi per combatterla

Se l’addome è duro al tatto e la pancia è gonfia è bene sapere perché questo accade ma anche come rimediare al problema

La pancia gonfia è un problema che non ha niente a che vedere con il grasso. Il senso di gonfiore è un disturbo che comporta fastidio, a volte dolore e disagio. Ecco perché è importante scoprire i rimedi per la pancia gonfia ma anche individuarne le cause.

Le cause della pancia gonfia

La tensione addominale è frutto di un accumulo gassoso nello stomaco e nell’intestino. Può trattarsi di un sintomo passeggero, in alcuni casi può rivelarsi perenne. È collegato il più delle volte a un pasto troppo pesante e consumato velocemente oppure può dipendere dall’aumento del peso.

Nelle donne la pancia gonfia è collegata anche a fattori fisiologici, quali sindrome premestruale e menopausa.

Può anche dipendere da altre cause, per lo più patologie, come intolleranza al glutine (celiachia), gastroenterite, appendicite, calcoli e, nei casi più gravi, cancro al colon o all’ovaio.

Pancia gonfia: cosa mangiare e cosa no

Prima di tutto bisogna individuare le cause. Se si tratta di intolleranza, bisogna eliminare i cibi “proibiti”.

In secondo luogo si deve scegliere con attenzione ciò che si mangia: evitare cibi pesanti, quali fritture, pasti e bevande zuccherate, prodotti industriali in genere ma anche cavoli, cipolle, carote, melanzane e legumi, perché causano meteorismo.

Anche latte e derivati devono essere consumati con parsimonia.

È preferibile seguire una dieta che contenga prodotti senza lievito, verdure cotte, frutta ma lontano dai pasti e, in genere, alimenti ricchi di fibre e integrali.

Rimedi naturali per combattere la pancia gonfia

Se la pancia è dura e gonfia esistono dei rimedi naturali per contrastarla.

  • Carbone vegetale: è il rimedio per eccellenza perché assorbe tutti i gas presenti nella pancia.
  • Finocchio: stimola la motilità di stomaco e intestino
  • Menta: diminuisce la fermentazione e vanta proprietà digestive
  • Mela: regola la fermentazione intestinale
  • Melissa: è antibatterica e antinfiammatoria e ha proprietà rilassanti e digestive
  • Mirtillo: ha proprietà antifermentative
  • Zenzero: digestivo naturale con proprietà antiossidante

L’aiuto in più

Fibre, probiotici e fermenti lattici aiutano moltissimo, così come bere molta acqua, preferendola alle bevande gasate. Ad ogni modo potete rivolgervi a un nutrizionista di Pescara per permettergli di studiare il vostro caso e consigliarvi una dieta adeguata.

Cosa fare e cosa non fare

  • Mangiare e masticare lentamente
  • Fare attività fisica
  • No alle abbuffate ed evitare di andare a letto subito dopo il pasto serale
  • Limitare l’uso di caramelle chewingum
  • No all’abuso di lassativi
  • Non fumare durante i pasti

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caprara di Spoltore, paura per un autobus Tua finito fuori strada: almeno 10 feriti, uno è grave - FOTO -

  • Incidente autobus Tua, amputata una gamba alla ragazza ferita gravemente

  • Autobus Tua fuori strada a Caprara di Spoltore: gli aggiornamenti - FOTO -

  • Incidente a Caprara di Spoltore, autobus contro albero: operata la 17enne ferita gravemente [FOTO]

  • Maria "la scostumata" di Villa Celiera riceve una simbolica laurea honoris causa [FOTO-VIDEO]

  • Lutto nel mondo della medicina, è morto il dottor Luigi Mosca

Torna su
IlPescara è in caricamento