rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Salute

Giornata nazionale della donazione organi 2022: i dati in Abruzzo

Pescara si colloca al 74esimo posto nella classifica delle province a livello nazionale

Secondo i dati dell’ultima edizione dell'Indice del Dono, il rapporto realizzato dal Centro nazionale trapianti che mette in fila i numeri delle dichiarazioni di volontà alla donazione di organi e tessuti registrate nel 2021 all'atto dell’emissione della carta d'identità nelle anagrafi dei 6.845 Comuni italiani in cui il servizio è attivo, Pescara si colloca al 74esimo posto nella classifica delle province a livello nazionale. Al primo posto tra le province abruzzesi c’è L’Aquila, che conquista il 56esimo posto su 107.

Il rapporto è stato diffuso in vista della 25esima giornata nazionale della donazione di organi e tessuti, che ricorre domenica 24 aprile. Scenderanno in campo per la campagna “Donare è una scelta naturale” l’Anci Abruzzo, l’Aido, l’Associazione italiana donatori organi, la Rai per il Sociale il Centro nazionale trapianti e il Ministero della Salute.

Dai dati emergono anche altre eccellenze regionali. Guardiagrele è il comune più generoso d'Abruzzo per quanto riguarda la donazione di organi. Ha raggiunto infatti un indice di 83,51/100, grazie a un tasso di consensi del 99,5%. Grazie a questi numeri la cittadina teatina si è piazzata in seconda posizione nella classifica nazionale dei comuni medio-piccoli (5-30mila abitanti).

Complessivamente l'Abruzzo è risultato 15° tra le regioni italiane, con un indice del dono di 57,26/100 (consensi alla donazione: 67,2%), poco sotto la media nazionale che nel 2021 si è attestata a quota 59,23/100 (consensi 68,9%).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata nazionale della donazione organi 2022: i dati in Abruzzo

IlPescara è in caricamento