rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Salute

Giornata nazionale dei disturbi della nutrizione e dell’alimentazione: l’evento a Scafa

I genitori di due adolescenti affetti da patologie alimentari si fanno promotori dell'evento “Oltre il corpo, dentro la mente” per sollecitare interventi in Abruzzo

A Scafa, in occasione della giornata nazionale dei disturbi della nutrizione e dell’alimentazione, si terrà un convegno medico e è stata collocata una panchina lilla all’interno del parco naturale del Lavino. Sulla panchina è riportato il numero verde nazionale 800.180.969 SOS Disturbi Alimentari per sottolineare l'importanza delle patologie di cui sono affetti purtroppo molti adolescenti.

I disturbi della nutrizione e dell'alimentazione sono un insieme di patologie caratterizzate da un’alterazione delle abitudini alimentari, con eccessiva preoccupazione del peso corporeo e disturbo dell’immagine corporea.

Secondo quanto riportato dall’Istituto Superiore di Sanità (ISS) e la Società Italiana di Pediatria (SIP), attualmente in Italia oltre 3 milioni di persone soffrono di un dna, il 90% di genere femminile e di questi circa l’89% è adolescente. Rispetto alle più frequenti diagnosi, l’anoressia nervosa è rappresentata nel 36,2% dei casi, la bulimia nervosa nel 17,9% e il disturbo di binge eating nel 12,4%.

Due coppie di genitori di adolescenti affetti da disturbo del comportamento alimentare sono riuscite ad organizzare, grazie al supporto del Comune di Scafa, l'inaugurazione della panchina lilla, restaurata dal nonno di una paziente e decorata dall'artista abruzzese Rosa Cococcia, e un incontro di esperti medici sull'argomento che si svolgerà la mattina di sabato 18 marzo a partire dalle 9,30 nel circolo sportivo FreeTime di Scafa. Titolo dell'evento “Oltre il corpo dentro la mente – Realtà e prospettive per la cura dei disturbi della nutrizione e dell'alimentazione”. L'obiettivo è quello di porre le basi per la creazione di percorsi efficaci di assistenza in Abruzzo ed evitare che le famiglie siano costrette a spostarsi in altre regioni per le cure dei propri figli.

Se ne parlerà sabato con l'assessore regionale Nicoletta Verì, il direttore generale della Asl di Pescara Vincenzo Ciamponi, il direttore Dipartimento Medicina Giustino Parruti, il direttore di Neuropsichiatria infantile Renato Cerbo, il dirigente medico malattie Dismetaboliche e riabilitazione nutrizionale Luisa Andreacola, la fondatrice e direttrice della rete per i dna della Usl Umbria1 Laura Dalla Ragione, il referente nazionale tavolo tecnico dna Paolo Di Berardino, il componente dell'Agenzia Sanitaria Regionale Pierluigi Cosenza, il componente del distretto sanitario di base di Scafa Luana Antonella Trafficante, il dirigente medico della Asl di Teramo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata nazionale dei disturbi della nutrizione e dell’alimentazione: l’evento a Scafa

IlPescara è in caricamento