Salute

Prestazioni sanitarie gratuite di prevenzione con le case della salute mobili della Asl

L'iniziativa rientra nel progetto "Abruzzo in salute" e le case della salute mobili saranno in diversi comuni della provincia a partire da Pescara

La Asl di Pescara ha presentato i dettagli del progetto "Abruzzo in salute" che prevede l'arrivo in vari comuni della provincia di Pescara delle case della salute mobili.
Alla presentazione, che si è tenuta nella sala riunioni della direzione generale dell'azienda sanitaria locale, hanno partecipato Nicoletta Verì, assessore regionale alla Salute, Vero Michitelli, direttore generale della Asl, Rossano Di Luzio, direttore sanitario aziendale, Francesca Rancitelli, direttore amministrativo aziendale, Graziella Soldato, direttrice Uoc Igiene Epidemiologia e Sanità Pubblica, Maria Carmela Minna, responsabile Uosd Attività consultoriali, Matteo Perazzetti, sindaco del Comune di Città Sant’Angelo, Antonio Zaffiri, vicesindaco del Comune di Collecorvino e Giovanni Mancini, sindaco del Comune di Torre de’ Passeri.

Il progetto “Abruzzo in salute” della Provincia di Pescara è finanziato dalla Regione Abruzzo con i fondi del piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr), per portare con ambulatori mobili, le cosiddette “case della salute mobili”, i servizi sanitari di prossimità direttamente nei comuni abruzzesi.

Per la Asl di Pescara sono interessati in tutto 18 comuni, di cui i primi 5 dal 30 novembre al 21 dicembre, gli altri 13 a partire da gennaio 2024 (programmazione da definire). Il tour inizia il 30 novembre da Pescara e seguirà il seguente calendario: comune di Pescara, piazza della Repubblica, dal 30 novembre al 3 dicembre; comune di Città Sant'Angelo, piazza Andrea Berarducci, dal 4 all'8 dicembre; comune di Collecorvino, area parcheggio Eurospin - Acqua & Sapone, dal 9 al 12 dicembre; comune di Manoppello, piazza Zambra, dal 13 al 16 dicembre; comune di Torre de Passeri, piazza Papa Giovanni XXIII, dal 17 al 21 dicembre. 

Come fanno sapere dalla Asl, gli abitanti delle località menzionate potranno eseguire gratuitamente e senza impegnativa una serie di prestazioni sanitarie volte in particolare alla prevenzione dei tumori. Ci si potrà sottoporre con apparecchiature all’avanguardia a screening mammografico (mammografia), a screening del colon retto (consegna del kit di prelievo), della cervice uterina (Pap/Hpv Test), visita dermatologica e mappatura dei nei, spirometria, visita cardiologica. Sarà inoltre possibile, dalle 9 alle 13, effettuare la vaccinazione antinfluenzale grazie alla disponibilità degli operatori del servizio di igiene. Il poliambulatorio mobile è attrezzato con diversi ambulatori, sale di attesa servizi igienici e attrezzatura diagnostica di ultima generazione. Il progetto risponde alla volontà di raggiungere le aree interne della regione, spesso caratterizzate da un'ampia distanza tra i centri abitati e gli ospedali più vicini. Il progetto "Case della salute mobili in Abruzzo" è un'iniziativa importante in relazione alle liste di attesa e per migliorare l'accesso alle cure sanitarie in tutto il territorio della nostra Asl. Si tratta di un'opportunità per accedere a cure sanitarie senza dover affrontare lunghi viaggi. Questo è particolarmente importante per le persone anziane, con disabilità o con difficoltà di mobilità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prestazioni sanitarie gratuite di prevenzione con le case della salute mobili della Asl
IlPescara è in caricamento