Salute

Ospedale, presentato l’apparecchio donato dall'Ail che combatte i tumori del sangue [FOTO]

A donare questo importante strumento all’Unità Operativa Semplice Dipartimentale “Istituto Tessuti e Bio-Banche” con annessa Cell Factory è stata la sezione interprovinciale Pescara-Teramo dell'Ail (associazione italiana contro le leucemie, i linfomi e il mieloma)

È stato presentato questa mattina, mercoledì 30 ottobre, nell'ospedale di Pescara l'apparecchio che combatte i tumori del sangue (CliniMACS Prodigy).
A donare questo importante strumento all’Unità Operativa Semplice Dipartimentale “Istituto Tessuti e Bio-Banche” con annessa Cell Factory è stata la sezione interprovinciale Pescara-Teramo dell'Ail (associazione italiana contro le leucemie, i linfomi e il mieloma).

All’evento hanno partecipato il presidente della onlus Ail, Domenico Cappuccilli, il sindaco Carlo Masci, l’assessore regionale alla sanità Nicoletta Verì, il direttore generale della Asl facente funzione Antonio Caponetti e l'assessore comunale Nicoletta Di Nisio.

«La Cell Factory di Pescara è già operativa nello sviluppo di nuove terapie cellulari per uso trapiantologico, mediante uno strumento Prodigy, totalmente automatico del tutto simile a quello che verrà donato», spiega la Di Nisio, «questa nuova apparecchiatura consentirà, dopo un periodo di ricerca e sviluppo, di produrre nuovi prodotti medicinali di terapie avanzate per la cura di malattie onco-ematologche:
In particolare nell’ambito dei nuovi trattamenti cellulari con metodologia Car-T, potrà essere in grado di produrre tali trattamenti a costi significativamente ridotti rispetto a quelli dell’industria farmaceutica e permetterà ai ricercatori di velocizzare il passaggio dallo studio alla produzione delle cellule manipolate, con protocolli sempre nuovi ed effetti positivi sui malati».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale, presentato l’apparecchio donato dall'Ail che combatte i tumori del sangue [FOTO]

IlPescara è in caricamento