Sabato, 25 Settembre 2021
Cura della persona

Maschere per capelli grassi: 5 ricette con ingredienti naturali e fai da te

Per purificare il cuoio capelluto

Per una chioma sempre sana, forte e luminosa è importante prestare attenzione ai suoi bisogni. Le maschere per capelli sono una delle migliori soluzioni per nutrirli e “correggere” eventuali problemi. In particolar modo le maschere per capelli grassi servono a idratare e rinforzare ma soprattutto a purificare il cuoio capelluto che, in questo caso specifico, produce molto sebo. Sono inoltre utili per lenire la cute arrossata.

Le hair mask hanno, però, dei costi più alti rispetto ai comuni balsami, motivo per cui è meglio realizzarle fai da te, anche per essere sicure di quali ingredienti le compongano. Vediamo insieme 5 ricette per maschere per capelli grassi da preparare a casa.

Maschera con tea tree oil

Conoscete il tea tree oil? È un ingrediente molto utile per cute grassa e punte secche, perché contrasta l’eccesso di sebo. Per preparare una buona maschera bisogna mettere in una ciotolina 5 gocce di tea tree oil e 1 cucchiaio di olio di mandorle. Amalgamarli e ottenere un composto da mettere e massaggiare sul cuoio capelluto. Tenere in posa la maschera per 10 minuti e poi risciacquare.

Maschera con aloe vera

Prima di fare lo shampoo si può usare una maschera per capelli con gel di aloe vera. Questo, insieme all’olio di tea tree, svolge un’azione sebo regolatrice e antiforfora. Si prepara così: mescolare 2 cucchiai di gel di aloe vera, 2 cucchiai di acqua e 2 o 3 gocce di olio essenziale di tea tree in una ciotola. Applicare il composto sul cuoio capelluto, coprire con una pellicola e lasciare in posa per 1 ora. Sciacquare bene con acqua e detergendo la cute con lo shampoo.

Maschera zenzero e limone

Il limone svolge un’azione purificante, mentre lo zenzero stimola la crescita del capello. Frullare un pezzo di radice di zenzero con 1 cucchiaio di succo di limone. Mescolare con 3 cucchiai di gel di aloe vera e distribuire sul cuoio capelluto fino alle lunghezze. Stare in posa per 40 minuti e poi lavare i capelli con uno shampoo sebo regolatore.

Maschera per capelli bicarbonato e limone

Prima di fare lo shampoo si consiglia una maschera purificante, che sfrutta il potere del bicarbonato di sodio. Per un trattamento d’urto può utilizzare il bicarbonato a secco, lasciandolo sulle radici e lasciando agire per un paio di minuti, così da assorbire il sebo in eccesso.

Oppure si può preparare un composto con bicarbonato e succo di limone. Spremere il succo di mezzo limone in una ciotolina, poi aggiungere 2 cucchiai di bicarbonato e acqua tiepida per ottenere un composto cremoso. Pettinare i capelli, applicare il prodotto sul cuoio e sulle lunghezze e lasciare agire per 10 minuti. Risciacquare con abbondante acqua e lavare i capelli.

Maschera all’argilla

L’argilla ha un grande potere assorbente, quindi non va fatto più di una volta al mese. In una ciotola mettere 50 grammi di argilla in polvere, 1 cucchiaio di aceto di mele e acqua fino a quando non si ottiene un composto omogeneo. Applicare la maschera su cuoio capelluto e lunghezze, lasciare agire per 15 minuti, risciacquare e fare lo shampoo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maschere per capelli grassi: 5 ricette con ingredienti naturali e fai da te

IlPescara è in caricamento