15 errori comuni (e banali) che fanno ingrassare

Bisogna tenere a bada alcuni atteggiamenti

Mangiare sano, bere almeno due litri di acqua al giorno, fare movimento fisico, non stressarsi ma occupare il tempo libero con hobby piacevoli: sono questi i soliti consigli da seguire per restare in forma e vivere bene, oltre che non ingrassare.

Tuttavia esistono degli errori comuni e banali che la maggior parte delle persone commette, accumulando in questo modo diversi chili evitabili. Per evitare di ingrassare senza controllo, bisogna tenere a bada alcuni atteggiamenti, o per meglio dire correggerli. Vediamo quali sono.

1.Mangiare velocemente  

Fare bocconi piccoli e masticare bene bene sono gli atteggiamenti giusti. Diversi studi hanno invece evidenziato che mangiare velocemente, al pc o camminando ad esempio, mettono a dura prova alcuni processi fisiologici che riguardano il senso di sazietà e di soddisfazione rispetto al cibo ingerito.

2.Bere poca acqua

Idratarsi bevendo la giusta quantità di acqua, circa 2 litri, è sempre importante, anche in inverno. Tuttavia proprio in questo periodo molte persone sentono meno l’esigenza di bere. Accade che in tanti confondano il segnale di sete con quello di fame, quindi invece che bere acqua finiscono per preferire snack o altro.

3.Vita sociale troppo intensa

È vero che soprattutto in questo periodo si fa poca vita sociale, ma è importante sapere che quando si sta in compagnia, si finisce per mangiare di più. Bisogna evitare di vedere gli amici? No, affatto, ma fare attenzione ad aperitivi continui e tenere a bada il consumo di alcol.

4.Vita sedentaria

Condurre una vita sedentaria incide sul proprio stato di salute fisica e mentale. Diversi studi hanno dimostrato che nei Paesi Occidentali la maggior parte degli adulti sta seduta dalle 9 alle 11 ore al giorno! In questo caso è importante ricordarsi, ogni 2 ore circa, di alzarsi e fare due passi, anche intorno alla scrivania, preferire le scale all’ascensore, andare a piedi piuttosto che usare l’auto per percorrere brevi distanze e fare almeno 40 minuti di movimento fisico ogni giorno.

5.Dormire poco (e male)

Una ricerca americana ha analizzato le abitudini legate al sonno di oltre 68.000 donne, scoprendo che quelle che dormivano meno di 5 ore a notte, sviluppavano un rischio molto alto di ingrassare rispetto a chi ne dormiva almeno 7. Inoltre, chi dorme poco o male accumula grasso viscerale, il più pericoloso in assoluto per la nostra salute.

6.Non avere tempo per rilassarti

Gli impegni quotidiani portano a vivere diverse situazioni stressanti, per cui è doveroso rilassarsi e concedersi dei momenti per sé. Se non si riesce a staccare, lo stress aumenta e si ingrasserà più facilmente, perché rifugiarsi nel comfort food è il primo passo che si compie.

7.Usare piatti grandi

Mangiare in piatti grandi non fa rendere conto delle porzioni: si finisce per assumere fino al 16% di calorie in più.

8.Bere bevande caloriche

Succhi di frutta e bibite gassate sono piene di zuccheri quindi di calorie, ma non offrono alcun senso di sazietà. Quindi non sono così innocenti come si pensa, perché il cervello non le considera come calorie solide.

9.Non mangiare abbastanza proteine

Assumere proteine a sufficienza è fondamentale per non ingrassare: aumentano il senso di sazietà tengono a bada la grelina, l’ormone che scatena la fame, ed aiutano ad accelerare il metabolismo e preservare la massa muscolare.

10.Non mangiare abbastanza fibre

Le fibre sono un elemento fondamentale per rimanere in forma e non ingrassare, perché inducono il senso di sazietà più a lungo e riducono l'assorbimento di grassi e zuccheri.

11.Usare l’ascensore al posto delle scale

Fare le scale è un ottimo modo per bruciare qualche caloria in più e tenersi in forma.

12.Snack dolci e salati sempre a disposizione

Bisogna fare una spesa più consapevole, evitando di avere la dispensa sempre piena di snack.

13.Fare la spesa affamati

Conviene fare la spesa a stomaco pieno, per non acquistare prodotti gustosi ma ricchi di calorie, solo per il desiderio di volerli consumare nell’immediato.

14.Non fare attenzione ai condimenti

Condimenti e grassi buoni sono da tenere sotto controllo. Meglio preferire l’olio evo a crudo o le spezie al posto del sale.

15.Esagerare senza compensare

Quando si mangia troppo, magari nel weekend o la domenica, bisogna sempre ricordarsi di compensare lo sgarro. Bisogna compensare l'eccesso di calorie assunte con dell'attività fisica e tenendosi più leggeri ai pasti successivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • Morto Luca Mamprin, fisioterapista della nazionale italiana di pallanuoto

  • La Asl chiude tre scuole a Pescara, scatta la quarantena per 500 persone

  • Tornano i contagi nelle scuole di Pescara: quarantena per diverse classi

  • Salta trasformatore dell'alta tensione, blackout elettrico nella notte a Pescara e nell'area metropolitana

  • Chiara Esposito, "Professoressa" dell'Eredità, entra nella scuderia di un'agenzia pescarese

Torna su
IlPescara è in caricamento