rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Alimentazione

Gambe gonfie e ritenzione idrica si combattono a tavola con i cibi drenanti

No alla sedentarietà, sì all’attività fisica e massima attenzione a ciò che si mangia e si beve e, ovviamente, alle quantità

Chi soffre di gambe gonfie e ritenzione idrica è sempre alla ricerca di rimedi efficaci e consigli validi ma anche fattibili. Vero è che per contrastare questi problemi, in assenza di altre patologie, ci vuole pazienza e seguire alla lettera uno stile di vita adeguato. No alla sedentarietà, sì all’attività fisica e massima attenzione a ciò che si mangia e si beve e, ovviamente, alle quantità.

Solo in questo modo sarà effettivamente possibile contrastare gonfiore, pesantezza, ritenzione idrica, pelle a buccia d’arancia e cellulite.

Attenzione, però, è sbagliato pensare che la ritenzione idrica, quindi il ristagno dei liquidi, sia complice dell’aumento di peso; al contrario, invece, il sovrappeso rallenta la diuresi, di conseguenza favorisce la ritenzione idrica.

Ridurre il sale o eliminarlo del tutto

Il sodio è l’alleato di ritenzione idrica e cellulite, quindi va ridotto o eliminato del tutto. Ricordiamo che il sale è presente anche in alcuni alimenti, quali insaccati, formaggi stagionati e prodotti confezionati. Al suo posto si possono utilizzare erbe aromatiche e spezie per insaporire i piatti.

Bere acqua, infusi e tisane 

Ogni giorno per drenare bisogna bere circa 2 litri di liquidi, in particolar modo acqua naturale alla quale associare infusi e tisane drenanti e snellenti.  

Magnesio e potassio 

Magnesio e potassio sono minerali depurativi, ottimi rimedi contro cellulite e ritenzione idrica. Il magnesio è un microelemento che agisce sulla permeabilità della membrana cellulare e influenza il passaggio del potassio e di altri elementi. Il potassio regola la distribuzione dei ?uidi fra interno ed esterno delle cellule ed è l'antagonista naturale del sodio, favorendo lo smaltimento dei liquidi in eccesso.

Per assumerli, basta mangiare verdure a foglia larga, fragole, pesche, albicocche e banane, e cereali integrali, semi oleosi, legumi e frutta secca.

Le fibre sono importanti

Le fibre regolarizzano l'attività intestinale e diminuiscono l'assorbimento di grassi e zuccheri. Aiutano a tenere sotto controllo colesterolo e glicemia e a drenare tossine e liquidi in eccesso. Per assumerle si consiglia di mangiare cereali integrali, legumi, mele, carciofi, finocchi, asparagi e prugne.

Carni magre

Le carni bianchi e il pesce sono molto magri e vanno favoriti agli alimenti più grassi, come formaggi e carni rosse.

Ridurre gli zuccheri semplici

Gli zuccheri semplici contribuiscono a infiammare il tessuto adiposo e agiscono sulla sofferenza del microcircolo perché trattengono i liquidi. Per combattere cellulite e ritenzione idrica è molto importante ridurre il consumo di zuccheri semplici e farine raffinate (bianche), prediligendo i cereali integrali (pasta, pane e riso integrali, orzo, kamut, farro, quinoa).

Cibi drenanti migliori

Ecco la lista dei migliori alimenti drenanti per combattere ritenzione idrica e cellulite:

  • ananas
  • anguria
  • asparagi
  • cetrioli
  • cipolle
  • lattuga
  • mele
  • mirtilli
  • pomodori
  • ribes
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gambe gonfie e ritenzione idrica si combattono a tavola con i cibi drenanti

IlPescara è in caricamento