rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Alimentazione

Perché fa bene mangiare le arance tarocco

Dolci e succose

Le arance tarocco sono tipiche della Sicilia e sono molto note e apprezzate perché dolci e succose. Ricchissime di vitamina C hanno la buccia sottile e vantano un colore rossastro, tipico di una maturazione tardiva. Questo tipo di arancia ha un profumo intenso e dolce ed è apprezzata anche dai bambini, perché non contiene semi. Protagonista della tavola invernale, raggiunge la maturazione da dicembre a febbraio, periodo migliore per consumare le arance tarocco.

Ogni arancia pesa all’incirca 200/250 grammi e, sempre mediamente, contiene 90/100 calorie. Oltre a essere fonte di vitamina C, contiene anche calcio, fosforo, ferro, carotene, fibre e vitamina A.

Benefici

Indubbiamente l’arancia tarocco è nota perché protegge dai malanni di stagione, grazie alla presenza di vitamina C. Priva di grassi e colesterolo, è un frutto leggero che, grazie alla presenza di citrati, prevenire la formazione di calcoli renali.

In cucina l’arancia tarocco si presta a diverse ricette. Si possono infatti realizzare sorbetti, gelati e composte, ma anche le spremute. Si può inoltre aggiungere alle insalate e per condire piatti a base di pesce e carne bianca.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perché fa bene mangiare le arance tarocco

IlPescara è in caricamento