rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Alimentazione

Grassi sani: quali sono gli alimenti da assumere per fare il pieno di energia e bontà

Rafforzano il sistema immunitario

Non tutti i cibi grassi e gustosi fanno male. Esistono, infatti, alimenti ricchi di grassi sani (insaturi, polinsaturi e monoinsaturi) che fanno bene alla nostra salute. Questi, a differenza dei grassi saturi e insaturi modificati, permettono di assorbire le vitamine, rafforzano il sistema immunitario e, secondo la Società Svizzera di Nutrizione, vanno assunti ogni giorno in una percentuale variabile dal 20 al 35 percento.

A questo punto non resta che scoprire quali sono gli alimenti ricchi di grassi buoni e di cui non dobbiamo privarci.

8 alimenti con grassi sani

Olio extravergine di oliva. Al primo posto c’è l’olio extravergine di oliva, presente nella nostra dieta mediterranea. I suoi grassi buoni sono utili per la prevenzione dei disturbi cardiovascolari, contribuisce alla produzione d’insulina contrastando il diabete, aiuta ad abbassare la pressione sanguigna ed è ricco di polifenoli (antiossidanti).

Yogurt greco. Ideale per uno spuntino, è più salutare dello yogurt classico ed è indicato per le persone intolleranti al lattosio. Utile per fare il pieno di calcio, potassio, proteine e probiotici, che servono alla flora batterica, accelera il metabolismo, contribuisce alla formazione della massa muscolare, abbassa la pressione sanguigna e riduce il rischio di diabete di tipo 2.

Pesce grasso. Salmone in primis, ma anche tonno, sgombro e trota sono tra i pesci da preferire perché ricchi di Omega 3, Epa e Dha. Rafforzano il sistema immunitario, riducono le infiammazioni, sono ricchi di proteine e contribuiscono ad aumentare la massa muscolare magra.

Frutta secca. Noci e mandorle ma anche anacardi sono utili per contrastare l’invecchiamento cellulare e migliorare lo stato del proprio sistema digestivo sano. Secondo uno studio pubblicato sul British Journal of Nutrition, una dieta ricca di frutta secca può aiutare a ridurre il rischio di sviluppare malattie cardiache del 30%, il diabete del 50%, e l'incidenza di ictus del 50%. Ciò che conta è non esagerare nell’assunzione.

Avocado. È il frutto tropicale più attuale del momento, da mangiare sotto forma di salsa o frullato ma anche fresco. È ricco di grassi sani monoinsaturi, aiuta a combattere il colesterolo e il diabete, facilita la digestione, è utile per combattere problemi intestinali, come la dissenteria, ed è un’ottima fonte di vitamine, come A, D, E, K e B. L’avocado è inoltre ricco di acido folico, essenziale per le donne in dolce attesa.

Uova. Ricche di grassi monoinsaturi e polinsaturi, sono fonte di proteine complete, vitamine e minerali.

Cioccolato fondente. Ha un basso contenuto calorico, è utile per l’apparato cardiovascolare, aiuta a prevenire diabete e malattie del cuore, ed è inoltre dotato di proprietà afrodisiache e stimolanti e contiene antiossidanti che riducono gli effetti dello stress ossidativo.

Olio di semi di lino. Meglio se consumato a crudo, può accompagnare insalate e piatti leggeri a base di verdure. Svolge una potente azione nutritiva e antiossidante, protegge le mucose di stomaco e intestino e stimola il sistema immunitario. Contiene acidi grassi Omega 3 e 6, riduce il colesterolo e aiuta a smaltire i trigliceridi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grassi sani: quali sono gli alimenti da assumere per fare il pieno di energia e bontà

IlPescara è in caricamento