Sabato, 20 Luglio 2024
Attualità

La Regione sulle polemiche per i volontari della "Notte dei serpenti": "Previsti rimborso spese e buoni pasto"

Dopo le polemiche sulla ricerca lanciata per individuare i volontari che opereranno per la riuscita dell'evento la Regione Abruzzo specifica anche come sia prevista anche un'assicurazione

Ha generato numerose polemiche la ricerca avviata dalla Regione Abruzzo per l'individuazione di giovani volontari da impiegare per la buona riuscita dell'evento previsto il 20 luglio.
L'annuncio specifica come l'attività non preveda alcun compenso.

Però, come si legge nell'annuncio, «questa è un'opportunità imperdibile per chi desidera vivere un'esperienza immersiva e formativa nel mondo dello spettacolo».

Questi i ruoli disponibili: runner (supporto logistico e gestione delle commissioni), collaboratori backstage (assistenza dietro le quinte durante le prove e lo spettacolo), accompagnamento artisti (supporto e accompagnamento per gli artisti durante l'evento), catering (aiuto nella preparazione e distribuzione dei pasti per il team e gli artisti), supporto generale alla produzione (varie mansioni necessarie per il successo dell'evento). Tra i requisiti: essere automuniti o possedere un motorino o qualsiasi altro mezzo di locomozione. Il periodo di impegno va dal 6 al 21 luglio. Le disponibilità dei volontari saranno valutate per determinare il periodo e le mansioni specifiche.

Ricevi le notizie de IlPescara su Whatsapp

Dalla Regione fanno sapere che: «In merito alla ricerca di volontari per l'organizzazione della prossima edizione de “La notte dei serpenti”, si precisa che, come da indicazioni ministeriali, tutti i giovani volontari che saranno selezionati riceveranno un gettone di presenza a titolo di rimborso spese, avranno diritto a buoni pasto e verranno assicurati contro gli infortuni e le malattie connessi allo svolgimento dell'attività di volontariato».

Per la realizzazione della Notte dei Serpenti la Regione ha previsto un contributo di 600mila euro. Bisogna anche ricordare come non sia la prima volta che eventi di questo tipo si possano realizzare grazie ai volontari come in occasione dei Giochi del Mediterraneo del 2009 e delle varie edizioni dell'IronMan. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Regione sulle polemiche per i volontari della "Notte dei serpenti": "Previsti rimborso spese e buoni pasto"
IlPescara è in caricamento