rotate-mobile
Attualità

I vini abruzzesi conquistano 37 medaglie al Concours Mondiale de Bruxelles

Per l’occasione si è tenuta una giornata-evento a L’Aquila lo scorso 20 gennaio, durante la quale sono stati conferiti numerosi premi a 21 cantine abruzzesi

Sono 37 le medaglie conquistate dai vini abruzzesi in vista della competizione internazionale Concours Mondiale de Bruxelles 2023.

“Le eccellenze enologiche del territorio certificate dai più importanti organismi internazionali hanno elevato ulteriormente il prestigio delle nostre migliori produzioni" ha detto Emanuele Imprudente, vicepresidente della Regione Abruzzo con delega all'Agricoltura, durante la cerimonia di premiazione.

Per l’occasione si è tenuta una giornata-evento a L’Aquila lo scorso 20 gennaio, durante la quale sono stati conferiti numerosi premi a 21 cantine abruzzesi.

Il Concours Mondiale de Bruxelles è un contest itinerante che da 30 anni attribuisce riconoscimenti in tutto il mondo. L’edizione 2023 ha visto in gara 10.000 vini provenienti da 40 Paesi, degustati e valutati da un panel di esperti. 340 giudici in rappresentanza di 54 nazioni sono selezionati per competenza e prestigio nel loro paese di origine. I giudici hanno valutato i prodotti in batteria e assegnato le medaglie argento, oro e gran medaglia d’oro.

A L’Aquila si è tenuto il convegno sui danni dovuti alla peronospora. L’evento è nato in collaborazione tra regione Abruzzo - assessorato all'agricoltura, camere di commercio Gran Sasso e Chieti Pescara e l’istituto alberghiero da Vinci Colecchi. Carlo Dugo, ambasciatore italiano per il Concours Mondial de Bruxelles, ha definito Il territorio della regione Abruzzo “unico nel panorama mondiale, in grado di unire mare e montagna in un unico paesaggio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I vini abruzzesi conquistano 37 medaglie al Concours Mondiale de Bruxelles

IlPescara è in caricamento