rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Attualità

È morto Vincenzo Lanetta, patron di Antenna 10

Il noto editore si è spento a Lanciano all'età di 74 anni. La sua emittente fu tra le prime tv private di Pescara dove ancora oggi c'è la sede legale e uno studio di registrazione

Il mondo dell'editoria abruzzese piange la scomparsa di Vincenzo Lanetta, già responsabile di Tele Due (appartenente al gruppo Tvq) e titolare di Antenna 10, fondata nel 1985.
Il pioniere dell'etere aveva 74 anni ed era da qualche giorno ricoverato in ospedale.

L'emittente è oggi collegata al network nazionale "7 Gold" e trasmette da Lanciano, ma ha la sua sede legale e uno studio di registrazione a Pescara in corso Vittorio Emanuele II, 10. Memorabile la lunga maratona televisiva in diretta del 14 maggio 1989, in occasione del 62° Raduno Nazionale degli Alpini. Di quella redazione pescarese molti ricordano anche le figure storiche di Claudio Sghettini e Tonino Anzini.  

Questo il ricordo di Ermanno Ricci:

«Mi dispiace moltissimo. Ho lavorato ad Antenna 10 per tanti anni, quando la sede stava a Pescara, in via del Porto. Vincenzo Lanetta ha sempre appoggiato le mie iniziative televisive. Prima ancora ho collaborato con lui quando dirigeva, dal punto di vista amministrativo, Tvr-A, una delle emittenti di Enzo Angelini, la cui sede stava nei pressi di via Pepe. Non potrò mai dimenticare quel giorno del 1984 quando presentai, dallo Stadio Adriatico di Pescara, il Festival Mondiale del Folklore. Eravamo in diretta e lui mi suggerì di invitare i telespettatori a telefonare al numero che appariva sul teleschermo per esprimere giudizi sui vari gruppi. Al termine della serata mi confidò che non ce la faceva più a rispondere, sovrastato da una montagna di telefonate».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morto Vincenzo Lanetta, patron di Antenna 10

IlPescara è in caricamento