menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Polizia municipale di Pescara, i vigili della "Leva '81" salutano la divisa: ieri e oggi ancora insieme [FOTO]

I vigili urbani della polizia municipale di Pescara della "Leva dell’81" hanno appena compiuto 38 anni di servizio e sono pronti per la pensione

"Ma Nino non aver paura di sbagliare un calcio di rigore, non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore, un giocatore lo vedi dal coraggio, dall'altruismo e dalla fantasia...", canta Francesco De Gregori nella sua canzone “La leva calcistica del '68”.
E intanto i vigili urbani della polizia municipale di Pescara della "Leva dell’81" hanno appena compiuto 38 anni di servizio.

Hanno accompagnato la città, con la loro presenza e il loro lavoro, nello sviluppo che in questi anni l'ha vista trasformarsi in modo radicale. Molti di essi sono volti noti che ogni cittadino ha avuto modo di conoscere, apprezzare e a volte anche "contestare" per la classica multa sempre indigesta a chiunque di noi.

Nel 1981 non esistevano, infatti, la nuova stazione ferroviaria, il nuovo aeroporto, il porto turistico, la circonvallazione. La città aveva tre ponti in meno e nessuna Ztl (zona a traffico limitato) o isola pedonale. I vigili operavano in pattuglie singole, senza ausilio di cellulari o apparati radio. Non esisteva una sala operativa. Quante storie e aneddoti si potrebbero raccontare...

Presto, però, molti di questi vigili saluteranno il gruppo e questa professione per godere della meritata pensione e per questo loro anniversario si sono riuniti tutti insieme per un piacevole momento conviviale al ristorante "Taverna Prua a Mare".

Stanno per lasciare la divisa i maggiori Sergio Petrongolo e Gianni Olivieri, i marescialli Francesco Cantera, Domenico Di Matteo, Umberto Presentazi.

Alcuni lo hanno già fatto da poco come il maggiore Piera D'Emilio, i marescialli Sandro Bruni, Mariano Fasciani, Renato Macera e Gianni Spina. Altri da alcuni anni come i marescialli Mario Sebastiani, Enio Della Penna e l'agente Sergio Buccieri.

In tempi brevi saluteranno anche i maggiori Ivano Di Giacomo, Adamo Agostinone, Matteo Silvestris insieme ai marescialli  Arcangelo Di Beradino, Pasquale Di Battista, Gianpiero D'Incecco, Manuela Gigante, Domenico Prioli e Lello Troiano.

Un ricordo particolare a chi, purtroppo, non è più con noi come i capitani Luigi Bosco e Francesco De Cecco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento