Venerdì, 24 Settembre 2021
Attualità

Viaggi e contagi: le assicurazioni e le garanzie utili

L'assicuratore pescarese Luca Verna: “Dopo la pubblicazione della nota della Farnesina abbiamo ricevuto numerose richieste per l’attivazione di una polizza assicurativa che potesse tutelare i viaggiatori in caso di contagio da Covid”

Viaggiare in questo momento può essere rischioso, lo sappiamo, ma è anche vero che da quasi 2 anni speriamo di riprendere in mano le nostre vite e poterci godere il piacere di viaggiare almeno durante il periodo estivo. Purtroppo i dati sull’andamento della pandemia non sono incoraggianti, tanto che la Farnesina, con la nota del 14 luglio 2021, ha invitato gli italiani che intendono andare in vacanza all'estero a fare attenzione e stipulare una polizza assicurativa prima di partire. Qualora ci si rechi all’estero, è opportuno valutare, prima della partenza, i rischi e i costi da sostenere per un’eventuale quarantena e cosa potrebbe comportare risultare positivi. I costi aggiuntivi, infatti, possono essere molto alti e trovarsi in difficoltà potrebbe non essere una rara eventualità.

Chi viaggia, per piacere o per lavoro, deve barcamenarsi tra burocrazie e tamponi, regole per il green pass e del Paese ospitante e di certo è difficoltoso muoversi. Nonostante la voglia di evasione molti non nascondono la preoccupazione e stanno richiedendo informazioni anche alle agenzie assicurative, anche alla luce delle notizie relative ai connazionali bloccati all’estero a causa del Covid 19. “A seguito della pubblicazione della nota della Farnesina, abbiamo ricevuto numerose richieste per l’attivazione di una polizza assicurativa che potesse tutelare i viaggiatori in caso di contagio da Covid-19. Le richieste riguardavano soprattutto i costi aggiuntivi legati al prolungamento del soggiorno e la possibilità di avere un rimborso per le spese mediche”, conferma Luca Verna, titolare di una società di assicurazioni di Pescara.

La voglia di partire è tanta, soprattutto per i più giovani, ma avere in valigia una tutela per ogni evenienza garantisce un soggiorno più tranquillo, contattando un’agenzia assicurativa in grado di poter predisporre le tutele migliori anche in caso di contagio e ricovero. Un'opportunità per evitare di sostenere costi aggiuntivi ed esosi come ad esempio i costi da sostenere per riacquistare dei nuovi biglietti aerei, quelli per la permanenza nelle strutture alberghiere o per eventuali ricoveri dovuti al Covid.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viaggi e contagi: le assicurazioni e le garanzie utili

IlPescara è in caricamento