Martedì, 19 Ottobre 2021
Attualità Via Romualdo Pantini

Uno dei proprietari di via Pantini smentisce Damiani: "Non disposto a cedere gratis il mio terreno per la strada"

Mariano Camplone è uno dei proprietari dei terreni adiacenti a via Pantini che smentisce categoricamente Giovanni Damiani che ieri aveva affermato come questi fossero disposti a cedere gratis una porzione delle loro proprietà

Quanto affermato da Giovanni Damiani, che ieri, venerdì 4 giugno, nel corso di un incontro organizzato per spiegare le ragioni dell'esposto presentato dalle associazioni ambientaliste e dal Codacons contro il progetto della nuova via Pantini, non corrisponde al vero.
O almeno non corrisponde alla volontà di Mariano Camplone, uno di coloro che detenie la proprietà dei terreni sul lato monte della strada.

Damiani aveva dichiarato come una variante del progetto sarebbe stata possibile utilizzando i terreni privati che gli stessi proprietari avrebbero ceduto gratis.

«Non voglio entrare nel merito specifico del dibattito sulla collocazione del nuovo tracciato stradale di via Pantini ma voglio puntualizzare un dettaglio sicuramente fondamentale per le speranze di soluzione degli ambientalisti», dice Camplone, che poi aggiunge, ritenendo illazioni fuorvianti quelle di Damiani secondo le quali ci sarebbe la disponibilità a cedere gratis i terreni senza esproprio:

«Il sottoscritto Mariano Camplone, proprietario di un’area a ridosso di via Pantini che, a detta del sig. Giovanni Damiani, verrebbe messa a disposizione gratuitamente per il nuovo tracciato stradale, smentisce categoricamente quanto afferma il Damiani e si chiede anzi come costui, un perfetto sconosciuto agli occhi del sottoscritto, possa permettersi di fare affermazioni di tale genere, fuori da ogni logica civile e da quel buon senso che chiunque vive in un paese democratico dovrebbe avere! In buona sostanza, come si permette tal Damiani Giovanni dire bugie così spudoratamente?! Ovviamente il sottoscritto si rende disponibile a un confronto nelle opportune sedi con chiunque voglia ledere i suoi diritti civili».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uno dei proprietari di via Pantini smentisce Damiani: "Non disposto a cedere gratis il mio terreno per la strada"

IlPescara è in caricamento