rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Attualità

Nuovo vertice in prefettura sulla questione Covid e scuole nel Pescarese: "Situazione delicata, serve massima attenzione"

Ieri 2 febbraio si è tenuta una nuova riunione tecnica per fare il punto della situazione sul fronte dei contagi

Nuova riunione tecnica ieri 2 febbraio in prefettura a Pescara, per discutere della questione dei contagi nelle scuole pescaresi, facendo il punto della situazione che appare, come mostrano i numeri, particolarmente delicata.

Presenti il prefetto Di Vincenzo, il procuratore Mantini, il sindaco Masci e il vicesindaco Santilli assieme al comandante della polizia municipale Palestini, al direttore generale Asl Ciamponi assieme al direttore sanitario Caponnetti e al dirigente dell'ufficio scolastico Fortunato. Per le forze dell'ordine presenti il questore Liguori, il comandante provinciale dei carabinieri Gambardella, il comandante provinciale della guardia di finanza Grisorio.

Dopo un'attenta riflessione, si valuta di avviare i seguenti interventi:

  • contenere l'attività scolastica al 50% in presenza, salvo un ulteriore peggioramenti dei dati sull'andamento del contagio con eventuali misure più stringenti
  • potenziamento dei controlli delle forze dell'ordine davanti alle scuole, per verificare il rispetto delle norme anticovid
  • nuova campagna di screening nelle scuole che partirà dall'8 febbraio come annunciato da Comune e Asl.
  • sensibilizzazione per una maggiore comunicazione e collaborazione fra organizzazioni scolastiche, personale docente e famiglie degli alunni
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo vertice in prefettura sulla questione Covid e scuole nel Pescarese: "Situazione delicata, serve massima attenzione"

IlPescara è in caricamento