menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccino anti Covid, in Abruzzo quasi mille prenotazioni in poche ore per la fase 2

Da oggi possono richiedere la somministrazione delle dosi gli ultra 80enni, le persone con disabilità e gli appartenenti alle categorie fragili

Sono in totale 949 le manifestazioni di interesse alla vaccinazione anti Covid-19 (Coronavirus) registrate sul portale Sanità della Regione Abruzzo nel primo giorno di prenotazioni della cosiddetta fase 2 fino alle ore 12.
«L’iniziativa ha raccolto un’adesione senza precedenti, con punte di 7mila accessi contemporanei al sistema, che hanno mandato in sofferenza la piattaforma», fanno sapere dall'assessorato alla Salute.

Dalla Regione informano che «lo stesso vale per le linee telefoniche dedicate che, a causa dell’elevato numero di chiamate gestite, possono risultare occupate o non raggiungibili. I tecnici sono al lavoro per ridurre i disservizi, ma come è stato ribadito anche questa mattina, sarà possibile manifestare il proprio interesse alla vaccinazione almeno fino al 31 gennaio prossimo». 

Una volta acquisite tutte le manifestazione di interesse della successiva somministrazione dei vaccini si occuperanno le Asl secondo i protocolli ministeriali e non sarà utilizzato il criterio cronologico rispetto alle adesioni formalizzate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento