menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccini anti-Covid, parte la fase 2 della Asl di Pescara: i punti di somministrazione in provincia

L'azienda sanitaria locale fa sapere anche che al 17 febbraio più di 7 mila persone hanno ricevuto la prima dose di vaccino

La Asl di Pescara fa partire la seconda fase della campagna vaccinale contro il Covid-19 (Coronavirus), già avviata il 15 febbraio con il Comune di Torre de' Passeri e destinata alla categoria degli ultraottantenni.
Nel frattempo si sta ultimando la prima fase della vaccinazione, coordinata da Rossano Di Luzio, destinata a operatori sanitari di strutture pubbliche e private accreditate, medici di medicina generale (Mmg), pediatri di libera scelta (Pls), liberi professionisti sanitari, residenti e personale dei presidi residenziali per anziani.

Oggi, giovedì 18 febbraio, sono state vaccinate nel centro anti Covid di Piano d’Orta a Bolognano 55 persone dei comuni di Bolognano, Roccamorice e Salle.

Domani 19 febbraio le vaccinazioni continuano:

  • a Pescara, nel palaBecci al porto turistico “Marina di Pescara” in cui si attendono circa 120 ultraottantenni che verranno vaccinati dalle ore 15 alle ore 19;
  • a Penne, nel palatenda di Contrada Campetto, per altri 120 anziani, con il coordinamento di Antonio Baldacchini;
  • a Popoli, nel Musp in via Natale numero 1, per 64 pazienti, con il coordinamento di Roberto Salerni.

L’organizzazione nella provincia di Pescara procederà per aggregati di Comuni con un calendario che dovrà tenere conto della disponibilità dei vaccini grazie alla collaborazione inter istituzionale tra la Asl e i Comuni. Per quanto concerne la giornata di sabato a Pescara, il palaBecci sarà destinato alla vaccinazione del personale docente e non docente dell’università (in numero di 450) dalle ore 10 alle ore 15 e personale docente e non docente della scuola (in numero di 450) dalle ore 16 alle ore 21. Le persone sono convocate dal Comune di appartenenza in base all’ordine di registrazione alla manifestazione di interesse dichiarata sul portale Sanità della Regione Abruzzo.

Ieri, inoltre, sono iniziate le vaccinazioni anti Covid anche per il personale di sorveglianza del carcere di Pescara, che si concluderanno la prossima settimana per i 300 detenuti, con la gestione e supervisione di Giulio Calella, dirigente medico responsabile Uos Medicina Penitenziaria. Per quanto riguarda le forze dell’ordine, nella giornata odierna è stato vaccinato il personale della questura; la prossima settimana, con il coordinamento di Ildo Polidoro, saranno interessati i carabinieri, in numero di circa 550. 

Questi i dati della prima fase della campagna vaccinale:

  • al 17 febbraio hanno ricevuto la prima dose di vaccino 7.037 persone, tra operatori sanitari di strutture pubbliche e private accreditate, medici di medicina generale (Mmg), pediatri di libera scelta (Pls), libero professionisti sanitari, residenti e personale dei presidi residenziali per anziani. La seconda dose è stata inoculata a 4.363 persone appartenenti alle stesse categorie.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento