menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccinazioni Covid, in Abruzzo somministrate 155.054 dosi: sono l'83,9% di quelle disponibili

Con la sospensione del vaccino Astrazeneca per ora le somministrazioni sono esclusivamente con vaccino Pfizer e Moderna

Sono 155.054 le dosi di vaccino anti Covid somministrate in Abruzzo alle 15.30 del 17 marzo. È quanto emerge analizzando il sito del Governo per il monitoraggio della campagna vaccinale nel nostro Paese. Si tratta dell'83,9% delle dosi a disposizione, pari a 184.850.

L'Abruzzo è di 3,9 punti percentuali sopra la media nazionale di somministrazioni in base alle dosi ricevute. Nella graduatoria che comprende regioni e province autonome in base alle percentuali di somministrazioni, la nostra regione è al settimo posto. Al primo posto troviamo la Valle d'Aosta con il 90% delle dosi già somministrate, mentre in coda c'è la Sardegna con il 64,2%.

Analizzando invece le fasce d'età in base al numero di somministrazioni, in Abruzzo sono 37.225 le dosi somministrate a ultraottantenni e 11.200 quelle agli ultranovantenni. Segue la fascia d'età fra i 50 e 59 anni con 31.357 dosi somministrate. In Italia complessivamente sono state somministrate 7.101.882 dosi dall'inizio della campagna vaccinale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento