Giovedì, 17 Giugno 2021
Attualità

Vaccinazione Covid in Abruzzo, l'appello dei sindacati alla Regione: "Serve programmazione per evitare caos e ritardi"

Cgil, Cisl e Uil Abruzzo scrivono alla giunta Marsilio per chiedere certezze nella programmazione della vaccinazione di massa, a partire da quella in arrivo per gli anziani

Mettere in campo una programmazione seria e accurata, per evitare gravi e pericolosi ritardi nelle vaccinazioni di massa in Abruzzo che inizieranno a partire dal mese di febbraio. La richiesta arriva dai sindacati Cgil, Cisl e Uil Abruzzo alla giunta Marsilio e all'assessore Verì, in vista dell'avvio della fase due della campagna vaccinale per il Covornavirus.

Secondo i sindacati, si tratta di un lavoro complesso che necessita dell'intervento di tutti, per raggiungere gli ambiziosi e fondamentali obiettivi da raggiungere, non solo per salvaguardare la salute dei cittadini ma anche per arrivare rapidamente al momento della ripartenza per tutta l'economia regionale:

 l fallimento ed il caos generato dalla vaccinazione antinfluenzale in Abruzzo dovrebbero far capire quanto sia basilare impostare un piano rigoroso per le vaccinazioni anti-Covid. Si devono dare obiettivi numerici di vaccinazione, tempistiche certe, inviare gli avvisi ai singoli cittadini, stabilire come trattare le persone che sono impossibilitate a recarsi ad un centro vaccinazioni

Un percorso certamente inedito e complesso ma è fondamentale che le istituzioni, i professionisti, le associazioni di rappresentanza facciano la loro parte. Con l'apertura della piattaforma per le manifestazioni d'interesse, aggiungono i sindacati, già si registrano problemi per molti ultraottantenni che non sono riusciti ad accedere prontamente alla richiesta da inviare online.

Centinaia di pensionati hanno contattato le sedi del sindacato per chiedere informazioni che non riuscivano ad ottenere attraverso i numeri di telefono ed i siti istituzionali. In questa fase cosi' difficile Cgil, Cisl e Uil hanno chiesto di avere un confronto di merito continuo con l'assessore Veri' affinche' la campagna vaccinale possa avere successo e si sciolgano i nodi ancora irrisolti che potrebbero minarne l'efficacia. E' necessario impegno e condivisione per superare un periodo difficile ed inedito della nostra storia

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccinazione Covid in Abruzzo, l'appello dei sindacati alla Regione: "Serve programmazione per evitare caos e ritardi"

IlPescara è in caricamento