Mercoledì, 4 Agosto 2021
Attualità

Uova di Pasqua Ail donate da Alma Cis al reparto di Ematologia dell'ospedale

Gesto di solidarietà da parte dell'azienda del gruppo Marramiero che ha comprato 126 Uova di Pasqua dalla sezione di Pescara dell'Ail

Sono in totale 126 le Uova di Pasqua Ail acquistate dall'azienda Alma Cis Srl e donate ai pazienti di ematologia e del day hospital dell'ospedale di Pescara.
La società, che fa parte del gruppo Marramiero, le ha comprate dalla sezione di Pescara dell'associazione italiana contro le leucemie.

La donazione è stata fatta tramite la rappresentante Laura Amoruso.

La consegna è avvenuta all’esterno dei reparti in cui non si può entrare a causa del protocollo anti Covid. Ad accogliere la Amoruso c’erano Claudia Polce e Martina Sapienza dell’Ail, il direttore pro tempore del dipartimento, Patrizia Accorsi, il coordinatore infermieristico del dipartimento, Gabriella D’Agostino, lo staff medico e il personale infermieristico. «Fa parte della filosofia aziendale ed è un piacere per l’Alma Cis poter fare qualcosa per gli altri», spiega Laura Amoruso, «essere vicini a chi soffre e donare, come in questo caso, un momento di dolcezza ai pazienti del reparto malattie ematologiche e agli ospiti della casa di accoglienza Ail di via Rigopiano. Auguriamo a tutti una serena Pasqua».

«Ringrazio vivamente l’Alma Cis per la sensibilità dimostrata nei confronti dei pazienti e per la fiducia nell’attività svolta dalla nostra associazione», dice il presidente della sezione di Pescara Domenico Cappuccilli, «con questa donazione ha dato un prezioso contributo alla  ricerca scientifica per la cura delle malattie ematologiche e alla gestione della nostra casa di accoglienza di via Rigopiano, dove ospitiamo gratuitamente i pazienti, che provengono da fuori regione o provincia per  sottoporsi  a terapie nel Dipartimento di Ematologia,  e i familiari che li accompagnano».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uova di Pasqua Ail donate da Alma Cis al reparto di Ematologia dell'ospedale

IlPescara è in caricamento