Sabato, 18 Settembre 2021
Attualità

Zona arancione, decisa la data dell'udienza del Tar per l'ordinanza di Marsilio

È prevista per domani pomeriggio, venerdì 11 dicembre, telematicamente l'udienza del Tar L'Aquila

Decisa la data dell'udienza del Tar (tribunale amministrativo regionale) dopo il ricorso presentato dal governo contro l'ordinanza del presidente della giunta, Marco Marsilio, che ha riportato l'Abruzzo in zona arancione.
È prevista per domani pomeriggio, venerdì 11 dicembre, telematicamente l'udienza del Tar L'Aquila.

Lo si apprende da fonti dell'Avvocatura dello Stato, come riferisce Ansa Abruzzo. 

Il presidente del Tar, Umberto Realfonzo, avrebbe così deciso di non tener conto della iniziale richiesta di prendere una decisione "inaudita altera parte", ossia senza ascoltare la Regione, avendo deciso invece di prendere in esame le varie posizioni. A questo va aggiunto che non è detto che in quella sede il Tar si pronunci solo per una sospensiva dell'ordinanza, ma potrebbe anche entrare nel merito.

Come annunciato nei giorni scorsi dai ministri Roberto Speranza (Sanità) e Francesco Boccia (Affari Regionali) l'Esecutivo ha deciso di ricorrrere alla giustizia amministrativa dopo l'ordinanza regionale che ha forzato la mano anticipando il rientro della nostra regione in zona arancione. Nel caso venisse confermato quello che il governo ha scritto nel ricorso e cioè che l'Abruzzo dal 27 novembre ha presentato dati sui contagi più positivi e quindi dopo 14 giorni (scadenza 11 dicembre) sarebbe tornata arancione, allora il via libera ci sarebbe ma con la operatività che il ministro Speranza sancirebbe per domenica 13. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zona arancione, decisa la data dell'udienza del Tar per l'ordinanza di Marsilio

IlPescara è in caricamento