rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Attualità Portanuova / Via Falcone e Borsellino

Il tribunale di Pescara "spogliato" delle lastre in marmo di Carrara [FOTO]

Prosegue l'operazione di smontaggio di centinaia di pannelli bianchi in marmo di Carrara dalla pareti esterne del palazzo di giustizia di via Falcone e Borsellino

Proseguono i lavori di smontaggio delle pareti esterne del tribunale di Pescara.
In particolare, gli operai si stanno occupando di smantellare le centinaia di lastre bianche in marmo di Cararra che erano state usate per ricoprire le pareti esterne di palazzo di giustizia. 

Purtroppo però quel tipo di materiale mal si è adattato alla funzione alla quale è stato chiamato. Per questa ragione, per motivi di sicurezza, già da molti anni erano state transennate tutte le aree a rischio distacco. 

Adesso però, che i pannelli smontati iniziano a essere molti, la struttura inizia ad assumere un aspetto diverso, dato che dietro alle lastre di marmo c'è la struttura grezza. Parte di questo materiale è stato già riutilizzato per la pavimentazione del riqualificato marciapiede del lungomare sud.
Da definire ancora quale sarà il futuro degli altri pannelli smontati.

Nel frattempo proseguiranno i lavori e una volta terminati il tribunale sarà di fatto "spogliato" della sua copertura esterna. Come fa sapere il vice sindaco Antonio Blasioli le lastre in marmo saranno sostituite «con un materiale del tutto simile ma non di marmo. Messe vicine le due lastre non si percepisce la differenza. Via Regina Elena verrà tfatta in marmo e alcuni progetti delle periferie così erano previsti prima dello scippo da parte del Governo».

Smontaggio lastre in marmo di Carrara tribunale di Pescara

  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il tribunale di Pescara "spogliato" delle lastre in marmo di Carrara [FOTO]

IlPescara è in caricamento