rotate-mobile
Attualità

Treni soppressi nel weekend lungo la linea Ancona-Pescara-Termoli: ecco come cambia la viabilità

Trenitalia ha fatto sapere che verranno effettuate alcune modifiche alla circolazione delle Frecce, degli Intercity e dei Regionali durante il weekend del 25 e 26 novembre per lavori di potenziamento infrastrutturale

Trenitalia ha fatto sapere che verranno effettuate alcune modifiche alla circolazione delle Frecce, degli Intercity e dei Regionali durante il weekend del 25 e 26 novembre per lavori di potenziamento infrastrutturale in corso sulla linea ferroviaria adriatica tra Pesaro e Fano, Marotta e Senigallia, Porto d’Ascoli e Giulianova e tra Francavilla al Mare e Ortona.

Per le Frecce: Frecciarossa 8815 (Venezia – Lecce), 8828 (Lecce – Venezia), 8809 (Milano – Lecce) e 8824 (Lecce - Milano) saranno cancellati sabato 25 novembre nella tratta Pesaro – Pescara; Frecciabianca tra Ravenna e Roma (8851 e 8852) saranno cancellati sull’intera tratta domenica 26 novembre.

Per i treni Intercity: l’Ic 1545 (Milano-Lecce) il 25 novembre sarà cancellato da Bologna a Lecce, mentre l’Ic 1546 (Lecce-Milano) il 26 novembre sarà cancellato da Lecce a Bologna. Gli Ic 603 (Bologna-Lecce) e 606 (Bari-Bologna) saranno cancellati nella tratta Pesaro – Civitanova Marche il 25 e 26 novembre, mentre gli Ic 607 (Milano-Lecce) e 610 (Lecce-Bologna) saranno cancellati nella tratta Pesaro – Civitanova Marche solo il 25 novembre. Il servizio sulle tratte soppresse per i treni IC 603-606-607-610 sarà svolto con autobus sostitutivi. Gli Intercity Notte 752-755-758-765 (Milano-Lecce) e 754-757 (Torino-Lecce) nella notte del 25/26 novembre saranno deviati via Bologna-Firenze-Roma-Caserta-Foggia. Modificheranno gli orari e non saranno effettuate le fermate intermedie tra Bologna e Foggia.

Per i treni Regionali e Regionali Veloci, sabato 25 novembre: 2493 (Mi-Pe) e 2494 (Pe- Mi) saranno cancellati tra Rimini e Pescara e circoleranno regolarmente nelle restanti tratte; 4249 (Rn-An) e 4288 (An-Rn) saranno cancellati tra Marotta e Ancona e circoleranno regolarmente nelle restanti tratte; 4238 (An-Rn) sarà posticipato di 15 minuti; 3935 (Pc-An) sarà posticipato di 15 minuti da Marotta ad Ancona; 4252 (An-Rn) sarà posticipato di 4 minuti da Senigallia a Rimini; 3925 (Pc-An) effettuerà anche le fermate di Marzocca, Montemarciano e Ancona Torrette e sarà posticipato di 6 minuti ad Ancona; 3926 (An-Pc) sarà anticipato di 2 minuti in partenza da Ancona ed effettuerà fermate anche ad Ancona Torrette e Marzocca.

La riprogrammazione della circolazione comporta un aumento della durata del viaggio e la riduzione dei posti disponibili rispetto al normale servizio offerto, si consiglia pertanto di valutare la ripianificazione del proprio viaggio. I canali di acquisto di Trenitalia sono già aggiornati con il programma straordinario dei treni e dei bus sostitutivi. Informazioni di dettaglio sono disponibili su www.trenitalia.com (sezione Infomobilità, alla pagina Lavori e Modifiche al servizio) e tramite Smart Caring su App di Trenitalia. Attivo il call center gratuito 800 89 20 21.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treni soppressi nel weekend lungo la linea Ancona-Pescara-Termoli: ecco come cambia la viabilità

IlPescara è in caricamento