Attualità

I treni che collegano Pescara a Roma si fermeranno a Termini, arriva la conferma

L'annuncio arriva dal sottosegretario alla presidenza della giunta regionale, Umberto D'Annuntiis, che ha incontrato i dirigenti di Rfi per discutere delle nuove tratte e dei nuovi orari previsti per il 2020

I treni che collegano Pescara a Roma si fermeranno a Termini. L'annuncio arriva dal sottosegretario alla presidenza della giunta regionale, Umberto D'Annuntiis, che ha incontrato i dirigenti di Rfi per discutere delle nuove tratte e dei nuovi orari previsti per il 2020:

"Rfi ha confermato che la stazione Termini continuerà ad essere l'hub a cui faranno capo i treni in partenza e in arrivo con la nostra regione - ha dichiarato D'Annuntiis - Viene così scongiurato il paventato trasferimento alla stazione Tiburtina che avrebbe creato notevoli problemi ai nostri corregionali che si recano quotidianamente nella capitale per motivi di lavoro o studio".

Importanti novità anche per quanto riguarda gli orari, come spiega ancora D'Annuntiis:

"Contestualmente Rfi si è impegnata a predisporre, entro il mese di gennaio, uno studio per limitare al minimo le variazioni di orario introdotte in seguito alla riorganizzazione effettuata su tutto il territorio nazionale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I treni che collegano Pescara a Roma si fermeranno a Termini, arriva la conferma

IlPescara è in caricamento