Domenica, 14 Luglio 2024
Attualità

Trasporto pubblico, la Tua impiega nei tempi tutte le risorse regionali e nazionali: Pescara e Montesilvano avranno le autostazioni

Opere per oltre 5milioni di euro quelle finanziate nell'ambito del Masterplan e del piano nazionale di ripresa e resilienza (pnrr): serviranno a realizzazioni di infrastrutture e riqualificazioni

Perfezionati nei tempi previsti e cioè prima del 31 dicembre scongiurando quindi ogni possibile rischio di revoca delle risorse, tutti i progetti gestiti dalla Tua in qualità di soggetto attuatore della Regione Abruzzo riferiti al Masterplan e al piano nazionale di ripresa e resilienza (pnrr) per un totale di 5 milioni 725mila 440 euro.

Le autostazioni di Pescara e Montesilvano che saranno realizzate grazie ai progetti messi in campo con il Masterplan da Tua

Per quanto riguarda i progetti del Masterplan gli interventi riguardando l'ammodernamento e la riqualificazione del sistema regionale delle autostazioni, degli impianti e delle aree servizio del trasporto pubblico locale per lo scambio modale gomma-gomma e gomma-gomma-ferro comprese quelle di Pescara e Montesilvano cui si aggiungono quelle dell'Aquila, Teramo, Mosciano Sant'Angelo, Vasto, Avezzano e Lanciano con alcune di queste già realizzate e solo in attesa di collaudo. Opere che, sottolinea l'azienda regionale dei trasporti, “permetteranno una volta concluse una significativa crescita della mobilità dell'intero territorio dalla costa all'entroterra, interessando tutte e quattro le province”.

Sempre nell'ambito Masterplan definiti anche i progetti di messa in sicurezza delle stazioni di fermata delle statali 16 e 17, mentre il del fondo complementare del pnrr (piano nazionale di ripresa e resilienza) servirà a riqualificare il deposito aziendale di Teramo.

Questi i dettagli di tutte le opere che sono state progettate e saranno realizzate sul territorio regionale.

L'autostazione di Pescara

La convenzione prevede la realizzazione dei lavori di completamento dell’autostazione di Pescara, nella zona dell’attuale terminal bus nell’area di risulta di fronte alla stazione centrale ferroviaria.

Per l’opera destinata al capoluogo adriatico è stato previsto un addendum al progetto originario, che è stato approvato a seguito di una serie di interazioni di natura tecnica tra TUA e l’amministrazione comunale. Il “quadro economico tipo di spesa” ammonta a 562 mila 500 euro di cui 423 mila 300  euro per lavori e oneri sicurezza, 37 mila 765,58 euro per somme a disposizione dell'amministrazione e 101 mila 434,43 euro per Iva.

Le autostazioni di Lanciano, Vasto e Mosciano Sant’Angelo

Gli interventi nelle città della provincia di Chieti e in quella di Tearmo sono ultimati; infatti, sono in corso le procedure per il collaudo delle opere utili alla riconsegna degli immobili e degli impianti alle rispettive amministrazioni comunali, proprietarie delle autostazioni.

A Lanciano i lavori riguardano il completamento del terminal della Pietrosa, a Vasto il miglioramento di quello esistente di via dei Conti Ricci, mentre a Mosciano Sant’Angelo la realizzazione uno nuovo.

Autostazioni di Teramo, Montesilvano ed Avezzano

Sono state concluse le fasi di progettazione e perfezionate le acquisizioni dei pareri e delle autorizzazioni necessarie per la realizzazione delle opere nei comuni interessati. Il “quadro economico tipo di spesa” ammonta a 562 mila 500 euro di cui 423 mila 300 euro per lavori e oneri sicurezza, 37mila 765,58 euro per somme a disposizione dell’Amministrazione e 101 mila 434,43 euro per Iva.

Gli interventi nel capoluogo teramano riguardano il miglioramento del terminal San Francesco, a Montesilvano la realizzazione di un nuovo terminal, mentre ad Avezzano un miglioramento complessivo del parcheggio di scambio e punto di fermata bus esistente.

Terminal “Lorenzo Natali” di Collemaggio - L’Aquila

I lavori sono affidati, alla ditta Gife Costruzioni Srl di Roma che ha offerto un ribasso percentuale di 18,671 per cento. L’importo complessivo contrattuale dell’opera, compresi gli oneri per la sicurezza, non soggetti a ribasso, è di 345 mila 815,34 euro.

Messa in sicurezza delle fermate sulla SS.16 e sulla SS 17

I lavori di messa in sicurezza delle fermate sulle Strade Statali 16 e 17 sono affidati, con esperimento di procedura di gara ad evidenza pubblica, alla ditta SI.SE. Sistemi segnaletici spa con sede a Castiglione delle Stiviere, in provincia di Mantova, la quale ha offerto un ribasso percentuale di 21,58 per cento. L l’importo complessivo contrattuale dell’opera, compresi gli oneri per la sicurezza, non soggetti a ribasso, è di 295 mila 752,47 euro.

Deposito Tua di Teramo, fondo complementare al pnrr

Nel dicembre 2021 la Tua, nell’ambito dei fondi complementari al piano nazionale di ripresa e resilienza, ha presentato una scheda tecnico economica per il finanziamento del progetto di rifunzionalizzazione, efficientamento energetico e mitigazione della vulnerabilità sismica dell’edificio officina/uffici del deposito aziendale di Contrada Tordinia a Teramo.

Gli interventi previsti prevedono la manutenzione dell’impermeabilizzazione delle coperture, l’adeguamento e l’efficientamento energetico della Centrale Termica, la realizzazione di un impianto di aria condizionata (Vrf) per la palazzina uffici, oltre al miglioramento e alla mitigazione della vulnerabilità sismica delle strutture immobile officina/uffici.

Il progetto è stato finanziato per un importo di 725 mila 440 euro di cui 587 mila euro per lavori e 138 mila 440 euro per somme a disposizione dell’amministrazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporto pubblico, la Tua impiega nei tempi tutte le risorse regionali e nazionali: Pescara e Montesilvano avranno le autostazioni
IlPescara è in caricamento