Attualità

Coronavirus, altri 8 comuni entrano nella fascia con le maggiori restrizioni: 2 in provincia di Pescara

Nella nuova ordinanza firmata oggi, venerdì 5 marzo, dal presidente Marsilio rientra invece in zona arancione Picciano

Due nuovi comuni in provincia di Pescara entrano nella fascia con maggiori restrizioni per il Covid-19 (Coronavirus) mentre uno rientra in zona arancione.
In base al provvedimento firmato dal presidente della giunta regionale, Marco Marsilio, Torre de' Passeri e Castiglione a Casauria entrano in zona rossa mentre Picciano esce.

La decisione deriva dal monitoraggio dell’andamento epidemiologico puntuale.

Le maggiori restrizioni restano in vigore (salvo rivalutazioni) per tutti gli altri comuni della ex zona rossa (dalla Regione fanno sapere che non si adotterà questa dicitura) almeno fino a domenica 14 compresa. Tra questi sono compresi anche Pescara, Montesilvano, Francavilla al Mare, Spoltore, Chieti e Città Sant'Angelo tra glòi altri. 

In questa fascia di maggiori restrizioni, a partire da domenica 7, entrano in provincia di Pescara i comuni di Castiglione a Casauria e Torre de’ Passeri, e in provincia dell’Aquila i comuni di Cagnano Amiterno, Capitignano, Castelvecchio Subequo, Ovindoli, Pizzoli e Roccaraso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, altri 8 comuni entrano nella fascia con le maggiori restrizioni: 2 in provincia di Pescara

IlPescara è in caricamento