rotate-mobile
Attualità Portanuova / Viale Pindaro

"Viale Marconi non transitabile e viale Pindaro con i topi morti sul marciapiede", la denuncia del Cipas

A segnalare la situazione è Donato Fioriti, presidente del centro italiano di proposta e azione sociale (Cipas)

«Viale Marconi intransitabile e viale Pindaro con i topi morti sul marciapiede, povera Pescara Porta Nuova».
Questa la denuncia di Donato Fioriti, presidente del centro italiano di proposta e azione sociale (Cipas), circuito nazionale non profit aderente a Cse.

«Viale Marconi, un tempo arteria stradale principe di Porta Nuova, oggi con la strada a quattro corsie “minime" e in piena zona a vocazione commerciale», aggiunge Fioriti, «prospetta un futuro non roseo per le attività che insistono sulla zona, ancora per poco. Gli automobilisti la disertano. Per non parlare della pericolosità emersa e degli incidenti che si stanno registrando da tempo ormai con quei pochi automobilisti presenti. L’utenza debole discriminata, poi: pedoni, ciclisti, portatori di handicap, considerati i marciapiedi e i luoghi di attesa del filobus (ancora senza riparo). Per non parlare di viale Pindaro: è di questa mattina il ritrovamento di topi morti sul marciapiedi antistante l’università d'Annunzio Chieti-Pescara. Mala tempora Currunt!».

Poi Fioriti così conclude: «Siamo d’accordo con chi prospetta corsie a senso unico su viale d’Annunzio e viale Marconi, per riportare allo status quo ante di tranquillità e transitabilità, per gli operatori commerciali della zona e per i residenti».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Viale Marconi non transitabile e viale Pindaro con i topi morti sul marciapiede", la denuncia del Cipas

IlPescara è in caricamento