rotate-mobile
Attualità Città sant'angelo

Anche il cantautore angolano Tony Nevoso alla finalissima del Tour Music Fest 2022

Insieme ad altri artisti abruzzesi (Giorgia Marino, DoDoJ, LouDj, Skaate, Davide, inSkyrah, Janēta, I Malati Immaginari e Giuseppe Barrucci) incontrerà Mogol e Boosta dei Subsonica

Anche il cantautore angolano Tony Nevoso, reduce da Sanremo Senior, parteciperà alla finalissima del Tour Music Fest 2022, in quella che sarà un’edizione speciale per i 15 anni della manifestazione. Appuntamento dal 22 al 27 novembre nell’auditorium Little Tony di San Marino. Insieme a Nevoso saranno chiamati a rappresentare l’Abruzzo anche Giorgia Marino, DoDoJ, LouDj, Skaate, Davide, inSkyrah, Janēta, I Malati Immaginari e Giuseppe Barrucci per mostrare il loro talento musicale in una speciale settimana che li vedrà coinvolti in spettacoli, concerti, masterclass e ancora dj set, jam session e talk per una staffetta di eventi con grandi artisti e professionisti del settore.

Un’immersione totale nella musica dal vivo in compagnia di grandi artisti e personaggi come Mogol, Ensi, Boosta dei Subsonica, Kara DioGuardi, ex giudice di American Idol, Paola Folli, Mazay dj, Giuseppe Barbera, Massimo Satta, Franco Fussi, i coach di Berklee College of Music, la più rinomata università di musica al mondo, e molti altri professionisti del settore che si alterneranno come formatori e in veste di giudici durante le finali del Tour Music Fest 2022. 

Mercoledì 24 novembre spazio alle voci, con le finali della categorie 'Cantanti' e 'Cantautori', e con le masterclass di Paola Folli, Massimo Bonelli (organizzatore del Primo Maggio) e il giovanissimo Alessandro La Cava, autore di Sangiovanni e Alessandra Amoroso. Giovedì 25 e venerdì 26 si proseguirà con le finali dei musicisti e del band contest “#riunite la band” realizzato in collaborazione con Riunite, il Lambrusco più bevuto al mondo, che dal 2019 supporta il contest riservato ai gruppi musicali del Tour Music Fest.

Negli stessi giorni, a salire “in cattedra” con le loro masterclass, saranno Boosta dei Subsonica, Franco Fussi, foniatra dei maggiori cantanti italiani, Massimo Satta con un workshop sulla produzione musicale, e per finire i coach di Berklee college of Music con gli interventi di Jason Camelio e Toki Wright. Saranno loro a cedere la parola a Mogol e alla sua lezione sull’identità artistica, in programma per il 27 novembre nel Teatro Titano, struttura settecentesca nel cuore di San Marino.

A chiudere il Tour Music Fest - Music, Meeting and Festival saranno due appuntamenti: il 26 novembre alle ore 20.30 al Teatro Nuovo con Mogol racconta Mogol - importante occasione per scoprire e conoscere da vicino una pietra miliare della musica italiana del Novecento e conosere i segreti e gli aneddoti di come sono nate le migliori canzoni italiane - e il 27 novembre con la serata finale che decreterà le migliori proposte artistiche dell’anno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche il cantautore angolano Tony Nevoso alla finalissima del Tour Music Fest 2022

IlPescara è in caricamento