Mercoledì, 28 Luglio 2021
Attualità

Tholos e case di terra in provincia di Pescara, a breve i lavori di recupero

A farlo sapere è Antonio Zaffiri, presidente dell'ente. A rendere possibile l’intervento è stato lo sblocco del fondo Masterplan da 500mila euro da parte della Giunta Marsilio che ha incrementato l’anticipo necessario per la progettazione esecutiva e il bando

Verranno avviate entro un mese le gare d'appalto per avviare le opere di risanamento, recupero conservativo e valorizzazione delle Capanne di Pietra, o Tholos, e delle Case di Terra esistenti in 7 comuni della provincia di Pescara.
A farlo sapere è Antonio Zaffiri, presidente dell'ente. A rendere possibile l’intervento è stato lo sblocco del fondo Masterplan da 500mila euro da parte della Giunta Marsilio che ha incrementato l’anticipo necessario per la progettazione esecutiva e il bando.

«Il nostro obiettivo è quello di mettere in rete strutture che fanno parte del nostro patrimonio tradizionale e che hanno un potenziale turistico inimmaginabile, creando una sorta di ‘percorso’ da promuovere nei maggiori circuiti storico-culturali», annuncia Zaffiri al termine di un vertice cui hanno preso parte sindaci e rappresentanti dei Comuni di Roccamorice, Roccamontepiano, Manoppello, Lettomanoppello, Abbateggio, Turrivalignani e Casacanditella.

La finalità è quella di valorizzare, promuovere, mettere in rete tali strutture, per rilanciare il "turismo agrario". Il progetto prevede il recupero e il restauro conservativo di tali strutture già esistenti. «Per quanto riguarda le Capanne di Pietra», spiega Zaffiri, «interverremo a Roccamorice dove c’è l’unico esemplare di Tholos a due livelli, separati da un solaio di legno. Ad Abbateggio, invece, c’è proprio un nucleo di Tholos che storicamente servivano come pertinenze delle case agricole. A Lettomanoppello c’è un Tholos ad anfiteatro e si andranno a recuperare le linee di terrazzamento anche per lo svolgimento di manifestazioni all’aperto. Poi le Case di Terra: a Casacanditella c’è un borgo di case di terra dove andremo a recuperare le coperture per preservarle e per mettere in evidenza il borgo stesso; c’è poi una casa di terra a Manoppello vicino all’Abbazia di Santa Maria d’Arabona e, infine, andremo a recuperare le Case anche a Turrivalignani».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tholos e case di terra in provincia di Pescara, a breve i lavori di recupero

IlPescara è in caricamento