rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Attualità

In Italia (anche a Pescara) migliorano i tempi per il rilascio del passaporto

A dirlo è un'analisi condotta da Altroconsumo in 19 città Pescara compresa: la situazione è migliorata ma restano delle criticità

Le vacanze estive sono ormai prossime, e visti i problemi riscontrati negli ultimi tempi per rinnovo e rilascio del passaporto, Altroconsumo ha voluto verificare qual è la situazione.
Come riporta l'agenzia Dire, a distanza di 5 mesi dall'inchiesta di novembre 2023, la situazione sembra migliorata, anche se permangono delle criticità, si spiega.

«In questi ultimi mesi, dopo 2 anni di caos e disagi per i cittadini, sono stati comunque adottati due provvedimenti importanti che potrebbero dare una svolta al sistema di rilascio e rinnovo dei passaporti rendendolo più veloce ed efficiente, l'agenda prioritaria e la possibilità, da luglio, di fare il passaporto anche negli uffici postali di tutta Italia, una soluzione che dovrebbe portare a un alleggerimento della pressione sulle questure».

Ricevi le notizie de IlPescara su Whatsapp

Altroconsumo vede confermate in generale procedure solo d'urgenza «per provare a tamponare la situazione, ma sarebbe quantomeno necessario per i cittadini poter contare su soluzioni strutturali e non sulla normalizzazione dell'emergenza che scarica su tutti il costo di queste decisioni». Le ultime rilevazioni di Altroconsumo sui tempi di attesa per il passaporto sono state effettuate a fine del mese scorso e hanno coinvolto 19 città (Ancona, Bari, Bergamo, Bologna, Bolzano, Cagliari, Catania, Firenze, Milano, Napoli, Palermo, Perugia, Pescara, Pordenone, Potenza, Reggio Calabria, Roma, Torino, Trento). Provando a prenotare un appuntamento per il rilascio sulla piattaforma ministeriale che fornisce le disponibilità presso i commissariati presenti all'interno della provincia, «è apparso subito chiaro un netto miglioramento della situazione».

Mentre a novembre scorso le città con un'attesa superiore a 150 giorni erano ben quattro, ora ce n'è soltanto una (Pordenone). Inoltre, mentre a novembre 2023 le città in cui non era possibile trovare disponibilità di appuntamenti erano addirittura 6, oggi ce n'è solo una (Bergamo). In 8 città su 19 poi, l'attesa per il primo appuntamento è contenuta entro i 10 giorni, conclude Altroconsumo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Italia (anche a Pescara) migliorano i tempi per il rilascio del passaporto

IlPescara è in caricamento