rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Attualità

Il Comune installerà le telecamere T-Red in altri due semafori della città

La giunta comunale di Pescara ha approvato una delibera per l'installazione degli impianti per la rilevazione delle infrazioni da parte degli automobilisti

Altre telecamere T-Red per il controllo delle infrazioni al codice della strada verranno installate in due semafori di Pescara.
La giunta comunale guidata dal sindaco Carlo Masci ha infatti approvato un'apposita delibera ieri, venerdì 29 aprile.

I due impianti verranno installati in corso Vittorio Emanuele II all'incrocio con piazza Italia e via Caduta del Forte e in viale Gabriele d'Annunzio all'intersezione con via Conte di Ruvo. 

Gli altri già presenti lungo le strade cittadine resteranno attivi: sono quelli in via Tiburtina Valeria all'incrocio con via Stradonetto, in via Ferrari all'incrocio con via Michelangelo e in via Tirino all'incrocio con via San Donato e strada Colle Renazzo.

Le telecamere T-Red scattano foto a tutti i veicoli che passano con il semaforo rosso. L'obiettivo che l'amministrazione comunale vorrebbe raggiungere con le nuove telecamere è quello di una maggiore sicurezza stradale nel capoluogo adriatico: «Il tema della sicurezza stradale e dell’incolumità dei cittadini, in particolare di automobilisti, ciclisti e pedoni», si legge nel provvedimento, «rientra tra gli obiettivi fondamentali dell’ente e veniva concretamente avviato, il 13 novembre 2020, con la decisione di installare infrastrutture idonee a disincentivare condotte illecite mediante l’irrogazione di sanzioni e l’installazione di telecamere di rilevamento del traffico veicolare poste in prossimità di incroci ritenuti potenzialmente pericolosi sugli impianti semaforici esistenti. L’installazione e l’implementazione di tali dispositivi si rivela necessaria in considerazione della nuova concezione della mobilità urbana, che passa da un assetto classico ad una mobilità definibile green ed eco-sostenibile con conseguente aumento di biciclette e monopattini elettrici, fenomeno che rende indispensabile potenziare la sicurezza stradale, anche alla luce della giovane età degli utenti che fanno ingresso nella circolazione stradale grazie ai mezzi di trasporto alternativi».

I nuovi dispositivi T-Red saranno attivi a partire dal prossimo mese di luglio come conferma il vice sindaco Gianni Santilli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune installerà le telecamere T-Red in altri due semafori della città

IlPescara è in caricamento