Installate le telecamere T-Red in 3 incroci pericolosi, ecco da quando saranno attive [FOTO]

La decisione dell'amministrazione comunale deriva dai rapporti della polizia municipale e dalle segnalazioni arrivate direttamente dai cittadini

Sono state installate in 3 incroci di Pescara, ritenuti pericolosi, le nuove telecamere T-Red che consentono di indidivuare le eventuali infrazioni commesse dagli automobilisti.
La decisione dell'amministrazione comunale deriva dai rapporti della polizia municipale e dalle segnalazioni arrivate direttamente dai cittadini.

Per questo motivo l’amministrazione comunale, con delibera di giunta, ha operato alcuni significativi interventi su incroci stradali potenzialmente pericolosi per la pubblica incolumità.

«Abbiamo ritenuto», spiega il vicesindaco e assessore Gianni Santilli, «di farci carico delle istanze emerse da un puntuale quadro statistico e dalle legittime aspettative di pedoni e ciclisti per abbattere il tasso degli incidenti con l’installazione di telecamere di rilevamento del traffico veicolare in prossimità di tre incroci nevralgici e particolarmente sensibili».

Le apparecchiature sono state posizionate dalla società partecipata in house Pescara Energia Spa, in questi incroci:

  • via Tiburtina e via Stradonetto;
  • via Enzo Ferrari e via Michelangelo;
  • via Tirino e via Strada Colle Renazzo.

«Entro lunedì 21 dicembre», aggiunge Santilli, «verranno svolte tutte le attività necessarie a garantire la perfetta funzionalità delle apparecchiature nel rilevare e sanzionare le violazioni al codice stradale in modalità automatica. Proprio in quella data sarà avviata una fase di pre-esercizio sperimentale, necessaria al fine di valutarne la correttezza e l’efficienza, oltre che fornire adeguata informazione alla popolazione, in vista dell’emanazione del provvedimento di avvio dell’esercizio ordinario».

In particolare, sono stati installati 6 dispositivi (due per ciascun incrocio semaforico) omologati per la rilevazione delle infrazioni commesse agli incroci disciplinati da semaforo e dei limiti di velocità. Il servizio, d’intesa con l’assessore Luigi Albore Mascia, sarà operativo per undici mesi.

«La società partecipata in house Pescara Energia Spa», conclude Santilli, «ha inoltre provveduto a una riqualificazione degli incroci stradali sui quali sono stati installati i sistemi di rilevazione, provvedendo a sostituire tutte le lampade semaforiche con nuove lampade a led ed effettuando il rifacimento di tutta la segnaletica orizzontale».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Pescara usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Marta Citriniti, studentessa del liceo Galilei di Pescara, nella nazionale italiana di dibattito regolamentato (Debate)

Torna su
IlPescara è in caricamento