rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Attualità

La tecnologia 5G Tdd di Wind Tre arriva a Pescara e Montesilvano

Ma in Abruzzo la nuova connessione ultraveloce raggiungerà anche una località costiera del Chietino: Vasto. Soddisfatto Gianluca Corti, chief commercial officer di Wind Tre

Wind Tre espande la propria copertura con tecnologia 5G Tdd in Abruzzo e raggiunge tre località della costa: Montesilvano e Pescara, per quanto riguarda la nostra provincia, e Vasto per ciò che concerne il Chietino. L’azienda guidata da Jeffrey Hedberg conferma così il proprio impegno ad estendere i servizi di connettività ultrabroadband mobile sul territorio nazionale per collaborare al superamento del digital divide, uno dei temi centrali della strategia di sostenibilità, grazie al 5G Tdd. Si tratta di una tecnologia che permette, in particolare, di usufruire di una velocità di rete maggiore e di un’aumentata capacità di gestione anche nelle zone dove il traffico è più intenso.

Per Gianluca Corti, chief commercial officer di Wind Tre, “la centralità degli strumenti e delle infrastrutture digitali nella vita quotidiana ha reso ancora più evidente l’importanza di accelerare l’evoluzione tecnologica, per sostenere e anticipare il cambiamento. Wind Tre risponde alla sfida - aggiunge Corti - con una rete 5G sempre più veloce, affidabile e performante, per migliorare ulteriormente l’esperienza d’uso dei clienti che, anche in mobilità, desiderino rimanere connessi con il proprio lavoro, i propri cari e i propri interessi”.

Wind Tre si avvale di una 'Top Quality Network', risultato di oltre 6 miliardi di euro investiti negli ultimi 5 anni, con l’obiettivo di fornire servizi sempre più evoluti e di qualità elevata per eliminare le distanze tra le persone. Per usufruire dei vantaggi della tecnologia di rete 5G, che ad oggi raggiunge una copertura del 95,4% della popolazione, è possibile attivare una delle soluzioni Wind Tre voce e internet. 

Il 99,7% della popolazione, invece, è coperta in 4G. Relativamente al 5G, va precisato che il 95.4% della copertura della popolazione è realizzata in modalità 5G Fdd Dss, mentre il 45,6% della copertura della popolazione è realizzata in modalità 5G Tdd. Le coperture sono in sovrapposizione. La tecnologia 5G Fdd Dss permette di usare dinamicamente lo stesso spettro Fdd sia per connessioni 4G che per connessioni 5G. La rete sceglie in maniera intelligente e veloce tra 4G e 5G in base al tipo di terminale e all’offerta sottoscritta dal cliente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La tecnologia 5G Tdd di Wind Tre arriva a Pescara e Montesilvano

IlPescara è in caricamento