Coronavirus, la Asl attiva una seconda postazione per i tamponi nello stadio Adriatico-Cornacchia

Oltre alla tenda posta tra l'ingresso del pronto soccorso e quello del parcheggio, adesso c'è una seconda sede all'interno dello stadio Adriatico-Cornacchia

La direzione generale della Asl di Pescara ha attivato una seconda postazione per l'effettuazione dei tamponi per il Covid-19 (Coronavirus). Oltre alla tenda posta tra l'ingresso del pronto soccorso e quello del parcheggio, adesso c'è una seconda sede all'interno dello stadio Adriatico-Cornacchia attivata a partire da oggi pomeriggio, venerdì 30 ottobre. La nuova sede è stata possibile grazie alla collaborazione e sinergia esistente tra Asl e amministrazione comunale.

I tamponi saranno eseguiti dal lunedì al venerdì, mattina e pomeriggio, a cura del servizio di Igiene Epidemiologia e sanità pubblica, solo ed esclusivamente per utenti prenotati. Tutti i soggetti che devono sottoporsi a tampone hanno una prenotazione con orario prestabilito, al fine di evitare assembramenti inutili e pericolosi.

Il direttore generale della Asl, Vincenzo Ciamponi, ringrazia «sentitamente» il sindaco Carlo Masci e i suoi collaboratori «per la sensibilità e la rapidità con cui si sono prodigati per potenziare queste ulteriori misure necessarie per fronteggiare l’emergenza in atto» e l’Igiene Pubblica e tutti gli operatori Asl «per l’impegno che quotidianamente profondono in questo difficile momento».

Ecco invece cosa dice l’assessore comunale allo sport Patrizia Martelli: «Abbiamo offerto il nostro supporto, in quanto credo che ognuno debba fare la propria parte per dare un contributo alla migliore tutela della salute pubblica. In pochi giorni, insieme ai miei collaboratori e al personale comunale abbiamo allestito un’area circoscritta dove accogliere i cittadini prenotati per le prestazioni, quindi in condizioni di totale sicurezza sanitaria e logistica. Ci fa quindi piacere aver offerto alla Asl questo nuovo centro operativo che va nella direzione di snellire le liste d’attesa e favorire un più agevole accesso ai test per i pescaresi».

stadio ingresso tamponi-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • Oddo dopo l'esonero dal Pescara cita Pirandello

Torna su
IlPescara è in caricamento