rotate-mobile
Attualità

Switch off in Abruzzo: bisogna risintonizzare le tv entro fine giugno

Tutti i cittadini, per visualizzare correttamente i programmi, dovranno ancora effettuare nuovamente la risintonizzazione del proprio televisore o decoder

Tutti i canali tv nazionali trasmessi sul digitale terrestre verranno convertiti nel nuovo formato Mpeg4, come stabilito dal Decreto legge del 21 dicembre 2021. Anche l’Abruzzo passerà alla nuova tv digitale, per vedere i programmi in alta definizione.

Tutti i cittadini, per visualizzare correttamente i programmi, dovranno ancora effettuare nuovamente la risintonizzazione del proprio televisore o decoder fino al 30 giugno 2022. Gli utenti con televisori non Hd potrebbero non ricevere il nuovo segnale. Per non rischiare l’oscuramento (da gennaio 2023) e per ricevere i canali della piattaforma di ultima generazione e in alta definizione, occorre verificare la compatibilità del proprio televisore con il nuovo standard.

Sul sito tematico del Mise https://nuovatvdigitale.mise.gov.it/ è possibile trovare tutte le informazioni per beneficiare dei contributi messi a disposizione dell’acquisto di nuovi apparecchi o decoder nonché le indicazioni e i tutorial utili per procedere alla verifica della compatibilità del proprio apparecchio.

Non tutti i canali nazionali avranno il clone disponibile nella vecchia tecnologia e saranno garantiti solo alcuni tra quelli che trasmettono informazioni di pubblica utilità o altre emittenti che attualmente preferiscono mantenere la duplice versione: per questo è consigliato dotarsi di apparecchi idonei a recepire la nuova modalità di trasmissione.

Ciò consentirà inoltre, agli abruzzesi, di ricevere i canali nazionali sulle prime nove posizioni (Rai 1, Rai 2, Rai 3, Rete 4, Canale 5, Italia 1, La7, Tv8, Nove) del telecomando e le emittenti locali dal canale 10 in poi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Switch off in Abruzzo: bisogna risintonizzare le tv entro fine giugno

IlPescara è in caricamento