La valanga che travolse l’hotel Rigopiano andava a 100 km orari: lo dice uno studio

La ricerca dell’Ingv, del Politecnico di Torino, del Wsl Institute for Snow and Avalanche Research Slf di Davos e dell’osservatorio di geofisica dell’università di Monaco è stata pubblicata sulla rivista scientifica Nature

La valanga che travolse l’hotel Rigopiano andava a 100 km orari: lo dice uno studio dell’Ingv, del Politecnico di Torino, del Wsl Institute for Snow and Avalanche Research Slf di Davos e dell’osservatorio di geofisica dell’università di Monaco, che è stato pubblicato sulla rivista scientifica Nature.

Dalle analisi dei dati è emerso che la slavina si è staccata dal Monte Siella alle ore 15:41:59, nel suo percorso verso la valle è entrata in un canyon e all’incirca alle 15:43:20 ha colpito l’hotel a una velocità, appunto, di circa 100 km orari.

Thomas Braun, uno degli autori della ricerca, ha spiegato: “Per giungere a questi risultati come prima cosa abbiamo ristretto la finestra temporale in cui è avvenuta la valanga. Per fare ciò ci siamo basati sulla cronologia e sul contenuto delle chiamate e dei messaggi di emergenza inviati dall’hotel. Alle 15:30 è avvenuta l’ultima chiamata dalla struttura mentre alle 15:54 c’è stato un tentativo di invio di un messaggio WhatsApp di richiesta di aiuto da una persona rimasta bloccata dalla neve. Abbiamo dedotto che la valanga è avvenuta in questa finestra temporale di 24 minuti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • Pesca illegale lungo il fiume Pescara di cefali, anguille e capitoni: controlli e sanzioni della guardia civile ambientale [FOTO]

Torna su
IlPescara è in caricamento