rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Attualità

Studio sui vaccini anti Covid condotto sulla popolazione abruzzese: "Efficaci anche contro le varianti Omicron"

Lo studio è stato condotto dai ricercatori dell'Alma Mater di Bologna, coordinato dall'epidemiologo Lamberto Manzoli in collaborazione con la Asl di Pescara

I vaccini anti Covid attualmente a disposizione hanno un'elevata protezione anche contro le varianti Omicron. A dirlo i ricercatori Alma Mater di Bologna, in uno studio coordinato dall'epidemiologo Lamberto Manzoli e pubblicato sulla rivista 'Vaccines' che ha coinvolto la popolazione abruzzese, in collaborazione con l'università di Ferrara e la Asl di Pescara che ha monitorato l'efficacia della protezione vaccinale per un anno sulla popolazione della nostra regione. Anche a distanza di sei mesi dall'ultima inoculazione, spiegano i ricercatori, il rischio di ospedalizzazione o decesso resta inferiore del 70% rispetto ai non vaccinati.

I dati raccolti hanno permesso così di analizzare diversi aspetti, tra cui le differenze tra vaccinati con due e tre dosi, la persistenza della protezione a sei mesi dalla somministrazione, la severità e contagiosità della variante Omicron tra i vaccinati e i non vaccinati, le differenze tra popolazione giovane e anziana. Manzoli all'agenzia Dire, ha spiegato che le vaccinazioni con due o tre dosi abbassano notevolmente il rischio di ospedalizzazione o decesso per Covid fino al 90% rispetto a chi non è protetto, uno "scudo" che pur diminuendo è ancora elevato anche contro la variante Omicron a distanza di sei mesi.

"Nel complesso, però è risultata essere modesta la protezione del vaccino contro l'infezione da Sars-CoV-2, sia con due che con tre dosi un dato che va però valutato considerando che le persone vaccinate avevano meno restrizioni in termini di accesso a luoghi pubblici e privati rispetto ai non vaccinati e quindi una più elevata possibilità di entrare in contatto con il virus". Infine, l'analisi ha mostrato che con la variante Omicron i rischi di conseguenze gravi per gli under 30 sono molto limitati, anche tra i non vaccinati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studio sui vaccini anti Covid condotto sulla popolazione abruzzese: "Efficaci anche contro le varianti Omicron"

IlPescara è in caricamento