rotate-mobile
Attualità

Scuola, prosegue il viaggio di 40 studenti pescaresi ad Auschwitz

A sostenere il progetto Promemoria Auschwitz, con Deina e Koilos, c'è anche il Comune di Pescara

Prosegue il viaggio della memoria per 40 studenti di Pescara che stanno visitando Auschwitz.
A sostenere il progetto Promemoria Auschwitz, con Deina e Koilos, c'è anche il Comune di Pescara.

Promemoria Auschwitz è in corso, ed è un viaggio indimenticabile per 40 studenti pescaresi, in uno dei luoghi più significativi della memoria del secolo breve, dove ha perso la vita un numero impressionante di esseri umani innocenti.

La memoria è alla base del progetto di educazione alla cittadinanza che sta dietro e dentro il progetto, che attraverso la promozione della conoscenza storica e della partecipazione concreta ed emotiva e il viaggio, renderà i ragazzi testimoni di memoria. Un fine altissimo quello dell'associazione di promozione sociale Deina, che ha trovato subito sponda nell’associazione Koilos di Pescara che cura un progetto che, oltre al patrocinio, gode anche di una importante partecipazione del Comune, assessorato alla Pubblica Istruzione e della presidenza del consiglio comunale.

«Sarà un viaggio importante», sottolinea Davide Toso, responsabile del progetto, «l’associazione lo promuove da tempo e siamo felici di annoverare anche Pescara. Durante un viaggio passato si è creato un collegamento con Koilos di Pescara, perché abbiamo condiviso il modo di intendere il viaggio nella memoria. Così abbiamo coinvolto altri partner e due scuole: in tutto il progetto è per 1.500 ragazzi, 40 di Pescara gli abruzzesi si muoveranno sui bus di Tua fino al Brennero e hanno raggiunto  in treno la  Polonia. Abbiamo svolto necessari incontri preparatori per agevolare la conoscenza storica e anche perché bisogna arrivare ad Auschwitz con una preparazione emotiva e spirituale adeguata. Incontri che si svolgeranno anche dopo, per raccontare quelle emozioni ed elaborare il senso del viaggio e il significato della memoria».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola, prosegue il viaggio di 40 studenti pescaresi ad Auschwitz

IlPescara è in caricamento