rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Attualità Alanno

Gli studenti di Alanno, Cugnoli e Cepagatti ospitano quelli francesi e danesi per un progetto Erasmus su inclusione e sostenibilità [FOTO]

L'incontro tra gli studenti pescaresi e quelli provenienti da Francia e Danimarca si è tenuto dall'11 al 18 maggio

Gli studenti della scuola secondaria di primo grado di Alanno e Cugnoli, dell’istituto tecnico agrario di Alanno e dell’istituto professionale per l’Agricoltura di Villareia di Cepagatti hanno ospitato, dall'11 al 18 maggio, una delegazione di 18 ragazzi provenienti dal College Epine Guyon di Franconville (Parigi), dall’Erea de Sannois (Parigi) e dalla Klovermarskolan di Haderslev in Danimarca impegnati.
L'iniziativa rientra nell'ambito di un progetto Erasmus dedicato alla sostenibilità ambientale, alla biodiversità e all’inclusione.

È stata una settimana all’insegna dell’accoglienza e della conoscenza del territorio.

Dopo aver visitato la scuola e essere stati accolti nei comuni di Alanno e Cugnoli, gli studenti danesi e francesi, accompagnati da quelli italiani, hanno avuto modo di prendere parte a una serie di attività coinvolgenti e stimolanti. In primis hanno visitato il Museo delle Genti di Pescara, ripercorrendo gli usi e i costumi del popolo abruzzese; hanno poi ammirato il capolavoro della “Figlia di Iorio” del pittore Francesco Paolo Michetti nel palazzo della Provincia ed esplorato la città di Pescara. I ragazzi sono stati impegnati anche in attività più strettamente collegate agli obiettivi progettuali: la conoscenza del nostro ecosistema attraverso l’analisi delle acque e percorsi in canoa con la cooperativa “Il Bosso” di Capestrano, pedalate in ebike sulla Costa dei Trabocchi, escursioni a Serramonacesca alla riscoperta del mondo dei pastori. Gli studenti sono stati impegnati anche in attività più pratiche: mungitura, fare il formaggio, fare la pasta e la pizza. Non sono mancati momenti di socializzazione finalizzati alla promozione dell’inclusione sociale anche per mezzo di laboratori di continuità verticale tra scuola secondaria di primo grado di Alanno e Ita di Alanno (Progetto Naturalmente insieme).

La settimana si è infine conclusa a Cugnoli, dove gli studenti, dopo aver socializzato quanto svolto durante la settimana, hanno festeggiato la consegna dei diplomi nel ristorante Champignon. La delegazione francese, accompagnata dagli studenti italiani, ha inoltre proseguito il suo viaggio alla scoperta della meravigliosa città di Roma.

«L’istituto omnicomprensivo di Alanno», dice il dirigente scolastico Maria Teresa Marsili, «è una scuola accreditata Erasmus+ e ciò dà la possibilità non solo ai ragazzi, ma anche ai docenti di espletare un periodo all’estero per realizzare una mobilità di gruppo, una formazione in servizio o un’attività di job shadowing. Ciò ha consentito, in questo ultimo anno, di visitare alcune realtà scolastiche in Francia, Finlandia e Danimarca. Nell’ambito del progetto è stato possibile approfondire alcuni degli obiettivi relativi all’Agenda di Sviluppo Sostenibile (Obiettivi n. 3, 4, 6, 10, 11, 14 e 15). Colgo l’occasione per ringraziare le famiglie ospitanti, gli studenti, il Prof. Sabatino Quieti, coordinatore del progetto, e tutti i docenti che hanno consentito la piena realizzazione dell’iniziativa».

Nel mese di marzo 18 studenti dell’istituto omnicomprensivo di Alanno avevano svolto una mobilità in Francia e in Danimarca.

Progetto Erasmus studenti Alanno-Cepagatti ospitano francesi e danesi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli studenti di Alanno, Cugnoli e Cepagatti ospitano quelli francesi e danesi per un progetto Erasmus su inclusione e sostenibilità [FOTO]

IlPescara è in caricamento