rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Attualità

Studentessa di Pescara scampata all'attentato di Strasburgo

La giovane, di 18 anni, si chiama Dea Peleksic, e come scritto nel profilo Facebook della scuola «è in viaggio premio, con altre “vincitrici regionali”»

C'era anche una studentessa dell'istituto tecnico commerciale Aterno-Manthonè di Pescara tra coloro che ieri sera, martedì 11 dicembre, sono scampati all'attentato terroristico avvenuto nei mercatini di Natale di Strasburgo.
La giovane, di 18 anni, si chiama Dea Peleksic e vive a Francavilla al Mare, e come scritto nel profilo Facebook della scuola «è in viaggio premio, con altre “vincitrici regionali”, per essersi classificata prima al concorso per le scuole indetto dal Movimento per la Vita! Sta bene e l'aspettiamo a scuola».

La 18enne ha raccontanto ciò che ha visto come testimone nelle strade del centro della città francese ieri sera in collegamento telefonico al Tgr Abruzzo.

La giovane era a pochi metri di distanza da dove l'attentatore ha fatto fuoco sparando e uccidendo almeno 4 persone poco prima che avvenisse l'attacco terroristico.
Subito dopo la sparatoria la ragazza, insieme ad altri ragazzi, è rimasta bloccata nel piano sotterraneo di un ristorante per questioni di sicurezza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studentessa di Pescara scampata all'attentato di Strasburgo

IlPescara è in caricamento