rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Attualità

Più strisce blu e meno parcheggi per i residenti lungo la riviera nord: cambiano le regole

E' quanto stabilito da un'ordinanza pubblicata ieri sull'albo pretorio del Comune: tra le misure adottate anche il divieto di sosta e fermata nello slargo antistante lo stabilimento Le Naiadi per consentire al bus navetta di effettuare l'inversione di marcia

Meno parcheggi riservati ai residenti sulla zona nord della riviera e più stalli a pagamento oltre a posti gratuiti per i motocicli e ciclomotori.

E' quanto prevede una delibera pubblicata ieri sull'albo pretorio del Comune di Pescara con cui si revocano le decisioni precedenti e si stabilisce di istituire stalli di sosta a pagamento anche nel tratto della riviera nord (lato monte), e per la precisione tra la spiaggia libera in prossimità dello stabilimento Hawaii e via Cadorna. Si autorizzano poi i possessori degli abbonamenti validi nelle aree di sosta a pagamento delle riviere ad aggiungere una seconda targa, oltre quella del veicolo principale, all'interno del portale della società Pescara Multiservice. Divieto di sosta e fermata, infine, nello slargo in prossimità dello stabilimento balneare Le Naiadi, “al fine di rendere agevole e sicura – si legge nell'ordinanza - l’inversione di marcia della navetta del mare al confine con il Comune di Montesilvano”

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più strisce blu e meno parcheggi per i residenti lungo la riviera nord: cambiano le regole

IlPescara è in caricamento