Martedì, 18 Maggio 2021
Attualità

Una stanza per le vittime vulnerabili, inaugurazione in questura nella giornata contro la violenza sulle donne

L'evento si terrà attraverso una cerimonia organizzata in videoconferenza nella divisione polizia anticrimine

Verrà inaugurata domani, mercoledì 24 novembre, in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, nella questura di Pescara la stanza per l'ascolto delle vittime vulnerabili.
L'evento si terrà attraverso una cerimonia organizzata in videoconferenza nella divisione polizia anticrimine.

La stanza ha la funzione di accogliere, in un contesto privo di elementi distintivi di un ufficio di polizia, minori, donne, ma anche uomini, vittime di maltrattamenti, violenze, abusi; costituisce, pertanto, un prezioso spazio protetto che contribuisce a favorire empatia mettendo la vittima a proprio agio con l’ambiente che la circonda, così da facilitare la narrazione del proprio vissuto.

La sua realizzazione che rappresenta un importante traguardo per la questura, da sempre impegnata in prima linea contro la violenza di genere e in attività di tutela e sostegno dei minori, si aggiunge agli strumenti a disposizione degli uomini e le donne della polizia di Stato. La stanza per l’ascolto è stata fortemente voluta dal questore Misiti consapevole del ruolo strategico rivestito dal poliziotto predisposto all’ascolto e della necessità di assicurare adeguata accoglienza, informazioni e sostegno alle vittime vulnerabili. L’associazione “Premio Nazionale Paolo Borsellino”, ha finanziato l’installazione nella stanza per l’ascolto, dell’opera intitolata “Nuvole”, realizzata dall’artista abruzzese Graziano Fabrizi, docente di Disegno e Storia dell’Arte nel liceo scientifico “Corradino D’Ascanio” di Montesilvano. Il Lions Club di Montesilvano ha contribuito acquistando gli arredi per la stanza.

Al suo interno è stato ricavato un setting di ascolto per le vittime di violenza di genere, allestito con una scrivania sulla quale è stata posizionata una lavagnetta luminosa con la scritta “Questo non è amore”, riprendendo la Campagna permanente della polizia di Stato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una stanza per le vittime vulnerabili, inaugurazione in questura nella giornata contro la violenza sulle donne

IlPescara è in caricamento