rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Attualità Montesilvano

Spiagge da ripulire dopo il maltempo: chi paga le spese di smaltimento?

I detriti trascinati dal fiume Saline hanno invaso la spiaggia di Montesilvano costringendo gli operai del Comune e gli stessi balneatori a preoccuparsi della loro rimozione e smaltimento

La bomba d'acqua che si è abbattuta sulla costa, oltre a provocare l'annoso disagio degli allagamenti, ha reso impraticabile la striscia di sabbia utilizzata dai bagnanti in questo scorcio d'estate. Le correnti hanno trascinato a riva tronchi e altri materiali che si sono depositati in cumuli di residui e sedimenti. I detriti trascinati dal fiume Saline hanno invaso la spiaggia di Montesilvano costringendo gli operai del Comune e gli stessi balneatori a preoccuparsi della loro rimozione e smaltimento.

L'assessore alle manutenzioni Paolo Cilli ritiene di essersi trovato ad affrontare una spesa che non è di esclusiva competenza del Comune.

"D’altro canto, il fiume Saline, la cui competenza è regionale, e i suoi due affluenti, il Tavo e il Fino, attraversano diversi comuni della provincia, non solo di Pescara. Per questo motivo, crediamo che ad intervenire debba essere la Regione, affinché si faccia carico delle spese necessarie al recupero e smaltimento di rifiuti che provengono da altri comuni e giungono sulle nostre spiagge"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spiagge da ripulire dopo il maltempo: chi paga le spese di smaltimento?

IlPescara è in caricamento