Attualità

Premiati in Comune i due soccorritori della Lifeguard che salvarono l'anziano sorpreso in mare dalla tempesta del 17 settembre

Si chiamano Luigi Sebastiani e Fabrizio Capricci e quel giorno hanno salvato l'uomo mentre la città era colpita da raffiche di vento oltre i 100 chilometri orari: da loro, dal sindaco Carlo Masci e dal presidente della Società di salvamento Di Santo il grazie a tutti i ragazzi e le ragazze che ogni anno garantiscono la sicurezza sulle spiagge

Non hanno avuto alcuna esitazione nel compiere il loro dovere e così il 17 settembre hanno raggiunto in mare un anziano sorpreso dalla tempesta che si è abbattuta sulla città con raffiche di vento oltre i 100 chilometri orari portandolo in salvo. Per questo gesto questa mattina due soccorritori della Lifeguard-Società salvamento di Pescara, sono stati premiati dall'amministrazione comunale. Si tratta di Luigi Sebastiani e Fabrizio Capricci.

“Ringrazio a nome della città questi due ragazzi per il grande gesto compiuto quando in quella giornata tempestosa che tutti ancora ricordiamo, salvarono questa persona in mare, ma il mio ringraziamento è esteso a tutti coloro che nel periodo estivo svolgono un lavoro fondamentale che permette ai bagnanti pescaresi e ai turisti di poter essere più tranquilli nelle loro giornate al mare – ha detto il sindaco Carlo Masci -. Premiamo questi due ragazzi della Lifeguard per il grande e prezioso gesto compiuto ma chiaramente il premio va a tutta la società di salvamento rappresentate dal suo presidente Cristian Di Santo”. 

“Quel giorno fu compiuto un intervento molto molto delicato perché le condizioni meteo marine erano proibitive a causa del forte vento che soffiava ad oltre 100 chilometri orari – ha ricordato Di Santo -. Il mare era in tempesta e tutto questo preceduto da condizioni meteo buone. Quest’uomo dunque in acqua fu colto di sorpresa dal repentino cambio di tempo e per questo si rivelò decisivo e quanto mai tempestivo l’intervento dei ragazzi che riuscirono a salvare questa persona. Il ringraziamento dell’amministrazione comunale è andato questa mattina a Luigi e Fabrizio, ma anche a tutti coloro che nel periodo estivo operano e lavorano sulle spiagge per la salvaguardia della vita umana in mare”, ha aggiunto.

“Sono contento e onorato per questo riconoscimento e per aver dato il mio piccolo contributo alla salvaguardia della vita umana – ha detto Sebastiani -. Ringrazio tutti coloro che credono in noi e in promis le nostre istituzioni. Questo riconoscimento è frutto di un duro lavoro, formazione, tanta prevenzione e molti mezzi e risorse che ci vengono messi a disposizione dal nostro presidente Cristian Di Santo per poter operare al meglio e portare avanti questo che è un dovere civico che abbiamo svolto grazie anche alla collaborazione di tutti i colleghi”. 

“È stato motivo di orgoglio ricevere questo riconoscimento in Comune, frutto di tanta passione ma anche sacrifici e preparazione – ha concluso Capricci - . Questa pergamena certifica quello che i ragazzi della società Salvamento di Pescara sono capaci di fare. Ringrazio anche per l’occasione anche l’altro equipaggio quel giorno guidato da Alessandro Di Filippo, perché proprio grazie all’azione combinata siamo riusciti a portare a conclusione positivamente il salvataggio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premiati in Comune i due soccorritori della Lifeguard che salvarono l'anziano sorpreso in mare dalla tempesta del 17 settembre
IlPescara è in caricamento