rotate-mobile
Attualità Centro Storico / Piazza Unione

Sit-in di protesta a Pescara contro il cimitero dei feti

Appuntamento giovedì 11 novembre in piazza Unione contro la proposta di legge di Fratelli D'Italia Abruzzo sulla sepoltura dei "Bambini mai nati"

Il collettivo femminista Zona Fucsia di Pescara terrà giovedì 11 novembre un sit-in di protesta contro la proposta di legge di Fratelli D'Italia Abruzzo sulla sepoltura dei "Bambini mai nati". L'appuntamento si terrà in contemporanea anche all'Aquila, per esprimere dissenso e indignazione per la proposta che prevede il riconoscimento e tutela del diritto di sepoltura ai bambini mani nati, depositato nel mese di luglio dal capogruppo di Fratelli d'Italia nel consiglio regionale d'Abruzzo Guerino Testa, dal consigliere e presidente della commissione sanità Mario Quaglieri e dal consigliere e sottosegretario alla presidente della giunta Umberto D'Annuntiis.

Nella proposta, spiega il collettivo, è previsto il seppellimento disposto dalla Asl in una specifica area cimiteriale per gli aborti che si verificano prima delle 28 settimane e dopo i 90 giorni se i genitori non provvedano o non lo richiedano.

"Ciò si evince dal vergognoso ed eloquente copia-incolla fatto sul comma 2-ter dell’articolo 19 del ddl veneto che nel ddl abruzzese doveva comparire come 3-ter: la cura e la difesa dei diritti delle donne è così impellente che qualcuno ha sbadatamente dimenticando di modificarlo e adattarlo al testo abruzzese. Piuttosto riteniamo che sia urgente rendere chiari i consensi informati inserendo tutte le eventuali possibilità sul destino del feto o del prodotto del concepimento, che sia necessario garantire la piena libertà di scelta sull’eventuale sepoltura e pretendere l’abolizione di tutti gli accordi tra ospedali e ASL con le associazioni cattoliche. Fuori gli obiettori e la Chiesa dai consultori e dagli ospedali pubblici. Aborto libero, sicuro e gratuito per tutte."

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sit-in di protesta a Pescara contro il cimitero dei feti

IlPescara è in caricamento