menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lo sgombro con cipolla eletto "Principe dell'Adriatico" nel campionato di cucina per amatori

La gara di gastronomia è stata vinta da una casalinga di Rosciano. L'iniziativa, patrocinata dalla Regione Abruzzo, mira alla promozione di un prodotto a miglio zero, ricco di Omega 3. Ecco tutti i dettagli

Il consorzio Op pesca ha dato man forte agli organizzatori della tappa pescarese del "Campionato Italiano della Cucina", rivolto a cuochi non professionisti. I partecipanti si sono confrontati ai fornelli del ristorante "La Rete", presentando piatti a base di pesce azzurro, valutati da una giuria selezionata.

La vittoria è andata alla signora Pina Di Marzio, casalinga di Rosciano, che ha presentato "Sgombro e cipolla" nella classica versione abruzzese. L'iniziativa, patrocinata dalla Regione Abruzzo, mira alla promozione di un prodotto a miglio zero, ricco di Omega 3. Nella commissione giudicante, tra gli assaggiatori, anche il vice governatore Emanuele Imprudente, che al termine della rassegna culinaria ha dichiarato:

"È stata una bella iniziativa per promuovere un prodotto d'eccellenza. In qualità di assessore regionale alla pesca, credo nel potenziamento di una filiera che potrebbe dare grosse soddisfazioni all'intero comparto che soprattutto negli ultimi tempi sta soffrendo parecchio".

Molto apprezzato anche il "Pesce spada alla pizzaiola" preparato per l'occasione dalla pianellese Ada Di Berardino. Sul podio anche Romolo Mammetti con il suo primo piatto denominato "Spaghetto povero del pescatore". Riconoscimento speciale per lo "Sformato di alici al forno" di Maria Angelucci e le "Alici fritte con pizza di randigne" cucinate da Stefania Nebuloso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento