Attualità

La nuova vita di Carmine: ha il reddito di cittadinanza e vuole aiutare i poveri

Lo fa sapere Luca Fortunato, responsabile della 'Capanna di Betlemme' a Chieti, ricordando che l'uomo aveva anche problemi di alcolismo ma da allora "non ha più bevuto un goccio" e "ha tirato fuori lucidità, umanità e voglia di vivere"

Aveva accettato gli aiuti, abbandonando la strada. Ora giunge la notizia più bella, e cioè che l'ex senzatetto Carmine ha iniziato davvero una nuova vita, non tornando più su quella panchina in centro, a Pescara, dove ha vissuto per oltre 10 anni utilizzandola anche come posto dove fare i propri bisogni. Lo fa sapere Luca Fortunato, responsabile della 'Capanna di Betlemme' a Chieti, ricordando che l'uomo aveva anche problemi di alcolismo ma da allora "non ha più bevuto un goccio" e "da stare completamente sfasato, fuori di testa, ha tirato fuori lucidità, umanità, dolcezza, simpatia e voglia di vivere". Poi Fortunato ricostruisce quanto accaduto negli ultimi mesi: "Alcuni amici di On the Road l'hanno salvato, lo hanno portato in Capanna di Betlemme a Chieti, noi gli abbiamo dato accoglienza a 360 gradi e loro hanno continuato a seguirlo per tutte le visite mediche, situazione burocratica etc.".

Prezioso è stato anche l'apporto di Carola Profeta. Due giorni fa Carmine "ha preso per la prima volta il reddito di cittadinanza (il reddito esiste da due anni ma lui, pur essendo cittadino italiano, stando in strada senza residenza e abbandonato a se stesso non aveva avuto la capacità di richiederlo). Oggi era proprio bello, ha comprato una camicia bellissima, delle belle scarpe, un telefono economico e bello (non lo aveva da 10 anni e forse non lo aveva mai avuto). E ha detto che con il suo reddito vuole fare la spesa per i poveri. Oggi questo signore mi ha praticamente preso a schiaffi moralmente in 10 minuti". Fortunato parla di un vero e proprio "miracolo" che è stato possibile "grazie alla professionalità accanto al volontariato, persone dipendenti pagate e volontari insieme. Questo per dire che per dare il meglio ci vogliono questi ingredienti: diritti e umanità. Oggi è una bella festa. Grazie, amico, per i tuoi insegnamenti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La nuova vita di Carmine: ha il reddito di cittadinanza e vuole aiutare i poveri

IlPescara è in caricamento