Sedimenti sulle sponde del Saline: "Sono stati analizzati? E come verranno smaltiti?"

Rifondazione Comunista ha ricevuto la segnalazione di diversi cumuli lungo la sponda destra del fiume, in prossimità della foce a ridosso dell'area di rimessaggio delle imbarcazioni. Parla il segretario provinciale Corrado Di Sante

Sedimenti sulle sponde del Saline, Rifondazione Comunista lancia l'allarme e si chiede: "Sono stati analizzati? E come verranno smaltiti?".

Il partito ha ricevuto la segnalazione di diversi cumuli lungo la sponda destra del fiume, in prossimità della foce, a ridosso dell’area di rimessaggio delle imbarcazioni. Corrado Di Sante, segretario provinciale, fa sapere che sulla questione è stata inviata una lettera al Comune di Montesilvano e alla Regione Abruzzo, nonché al ministero dell’ambiente, ai carabinieri forestali e alla polizia provinciale.

"L'area - dice Di Sante - è all'interno del sito di interesse regionale per le bonifiche Saline-Alento e occorre rispettare le norme e le prescrizioni del testo unico sull’ambiente. Terreni e sedimenti vanno considerati come rifiuto a tutti gli effetti e, prima di essere movimentati e smaltiti, vanno analizzati e caratterizzati".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rifondazione vuole dunque sapere da dove provengono i sedimenti e chi ha autorizzato l’intervento, concludendo: "Come si può parlare di turismo abbandonando e non riqualificando la principale risorsa ecologica del nostro territorio?".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Che paura la Pantafica! Storia della spaventosa leggenda abruzzese

  • Morto l'ex arbitro di calcio Stefano Pitocco, aveva 44 anni: Loreto Aprutino e Aia-Pescara in lutto

  • Uomo trovato morto nella sua camera dalla madre, tragedia nel Pescarese

  • Chiarita la causa del decesso dell'uomo trovato in una pozza di sangue nella sua camera dalla madre

  • Morto l'uomo di Città Sant'Angelo colto da un infarto mentre correva con la moglie

  • È morto Antonello Luzi, volto noto delle tv private pescaresi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento